Una manciata di minuti giocati (nel finale a Vibo Valentia contro il Rende) nelle prime quattro partite di campionato. Nonostante i sette chili persi grazie al programma di lavoro "personalizzato" fatto su misura per lui. E pure patron Bandecchi, in panchina nel match perso con il Monopoli, sbotta.

Pochi, pochissimi scampoli di gioco per Daniele Vantaggiato in questo avvio di stagione. Voltata ormai pagina sul campionato precedente costellato da delusioni per lui e la squadra, Vantaggiato sembra adesso più lontano che mai dal progetto tecnico della Ternana. E questo nonostante le parole di allenatore e direttore sportivo sulla volontà di recuperare fisicamente e mentalmente il giocatore. Che in effetti oggi appare molto meno appesantito di un anno fa, ma evidentemente non basta se è vero come vero che per un motivo o per un altro fino ad ora non è mai stata la partita di Vantaggiato.

Non lo è stata a Rieti, quando la Ternana era andata in vantaggio e poteva giocare di rimessa. Non lo è stata con il Potenza, quando a sbloccare il risultato ci ha pensato una magia di Russo. Con il Rende è entrato negli ultimi cinque minuti al posto di Torromino. E non lo è stata con il Monopoli nonostante la Ternana dovesse recuperare. Gallo che ha effettuato tutti e cinque i cambi tra intervallo e 21' della ripresa, gli ha preferito "l'aggressività e la corsa" del giovanissimo Niosi. E' sembrato quasi che il mister volesse sottolineare la mancanza di quelle caratteristiche in Vantaggiato nonostante il lavoro personalizzato.

Perfino Bandecchi ha criticato esplicitamente la scelta, intervenendo telefonicamente a Tef Channel: "In quella situazione io non avrei fatto entrare un ragazzino, ma non voglio interferire nelle scelte tecniche – ha detto il patron rossoverde – Vantaggiato purtroppo non è ancora in condizione: non c’è nessun caso, c’è bisogno che lui abbia almeno un tempo nelle gambe e che ritrovi forza ed energia, avremo in settimana un nuovo appuntamento col medico che ha in cura. Ha perso sette chili, per noi Vantaggiato è una risorsa che presto sarà riutilizzata".

Si potrebbe aggiungere che una partita come quella di ieri, dove anche un calciatore esperto Mammarella ha ammesso che quando non si riesce con la manovra si può e si deve provare con la palla lunga, mostra chiaramente la contraddizione di non aver voluto trovare sul mercato una punta alta fisicamente in grado di far salire la squadra nei momenti di difficoltà. E forse i proclami sul recupero di Vantaggiato erano più uno specchietto per le allodole in chiave mercato. Ma siamo solo all'inizio e una sola sconfitta non può cancellare quanto di buono si è visto, detto e scritto sulla Ternana finora. Anche qui il punto esclamativo ce l'ha messo Bandecchi, come al solito chiaro e diretto: "Vedremo cosa succederà in settimana con tre partite in 7 giorni, vedremo se la squadra ha le p… - ha concluso il patron - Io ho fiducia in Gallo e nei ragazzi, giovedì sono comunque tutti a rapporto da me: se mi fanno fare altre figure come oggi, avranno dei problemi".

foto di Stefano Principi

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie C gir.C
Squadra Pt G
Reggina 69 30
Bari 60 30
Monopoli 57 30
Potenza 56 30
Ternana 51 30
Catania 47 30
Catanzaro 43 30
Teramo 41 30
Virtus Francavilla 40 30
Avellino 40 30
Vibonese 39 30
Viterbese 39 30
Casertana 38 30
Cavese 38 30
Paganese 36 30
Picerno 32 30
Sicula Leonzio 29 30
Bisceglie 20 30
Rende 18 30
Rieti 15 30

ULTIME GARE DISPUTATE