L'Ente di Palazzo Bazzani ha proceduto all'emanazione dei cosiddetti minibandi per la gestione dal 1° novembre al 30 giugno 2020 per il palazzetto dell'Itis, la palestra del Casagrande, il palazzetto dell'Istituto Gandhi e le altre due palestre scolastiche di Narni Scalo, l'ITC di Amelia e l'Angeloni di Terni. Il canone di utilizzo è stato fissato per tutti a 800 euro per tutto il periodo. Via libera per gli allenamenti, mentre resta ancora da sciogliere il nodo della disputa delle partite ufficiali dei vari campionati. Un problema non del tutto trascurabile a partire dalla partecipazione del CLT al torneo nazionale di serie B maschile.

Il Circolo Lavoratori Terni può disporre di un impianto proprio, la palestra di via Muratori, per l'attività fino a determinate categorie giovanili e non parteciperà al bando. Stando alle ultime notizie per la serie B la compagine gialloblu per metà ottobre, inizio della stagione agonistica, dovrebbe trovare un campo per disputare le gare casalinghe. Una situazione che amareggia il presidente del CLT Giovanni Scordo: "Appare del tutto singolare il fatto che non ci sia la disponibilità per il Circolo di fronte al fatto che più volte abbiamo messo a disposizione le nostre strutture sportive a favore della città a partire, per fare un solo esempio, dai Campionati studenteschi, ma anche per altre manifestazioni anche a livello nazionale. Per l'uso dell'Itis siamo disponibili a pagare quanto dovuto a chi si aggiudicherà il bando di gestione. Se poi in questa struttura non si potranno disputare le gare di campionato ci vedremo costretti a rinunciare a alla partecipazione al torneo nazionale della B maschile".

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE