Un inizio in salita per i ragazzi del Volley. L’avvio del Campionato nazionale di Serie B non ha sor-riso agli aziendali, subito impegnati in una difficile trasferta in terra pugliese che ha visto la forma-zione guidata da coach Denora Caporusso cedere il passo agli avversari della Origel Andria.

Il match si conclude con un tre a zero secco: il primo set appare equilibrato fino al 20 pari, poi i pa-droni di casa prendono il sopravvento grazie a una serie di battute dello schiacciatore Sette che porta i pugliesi a conquistare il primo set. Il secondo parziale vede un avvio subito negativo per il CLT: la squadra si porta sotto con il pun-teggio fino al 19 a 12 che però non blocca la reazione dei gialloblù che, infatti, si riescono ad arrivare a -3 dall’Andria. Poi però è il solito Sette a trascinare i propri compagni alla vittoria del set. Anche l’ultimo parziale si muove in una situazione di equilibrio fino alla fine ma sono i pugliesi che si portano a casa la vittoria.

Il prossimo appuntamento vedrà l’esordio casalingo per la formazione ternana. Ancora da definire la palestra dove si svolgerà, sabato 2 novembre alle 21, il match contro Gioia del Colle, sempre a causa delle note vicende legate all’utilizzo delle palestre cittadine, tra spazi che prevedrebbero lo svolgimento di partite a porte chiuse, eventuali accordi da firmare e alternative da trovare. Situazio-ne questa che, senz’altro, nelle ultime settimane, non ha aiutato i ragazzi massima espressione del volley ternano.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE