Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Di certo non si può parlare di una prestazione eccellente, ma considerando il giorno infrasettimanale, per di più coinciso con la trasferta più lunga dell'anno (un grazie alla federazione è doveroso per questa decisione) non ci si poteva aspettare molto di più. Tornando alla partita, la Virtus si aggiudica la contesa per 62 a 49 giocando a corrente alternata. Sempre avanti nel punteggio, tocca il +17 nella terza frazione, poi la squadra locale passa a zona e nonostante la costruzione di ottimi tiri, le basse percentuali da oltre l'arco consentono ai tifernati di rifarsi sotto nel punteggio fino al - 5 (45-40), poi finalmente, due "bombe" da 3 punti dei cugini reatini (Rinaldi e Carosi) e un canestro di Frolov, mettono fine alle speranze dei locali. Finita la partita la testa dei giocatori era già proiettata a sabato, giorno in cui verrà a far visita ad Acquasparta il basket Passignano, altra squadra impelagata nelle parti basse della classifica e che si dovrà affrontare con il massimo della concentrazione. Vi aspettiamo tutti al Palazzetto! Forza virtus!

Virtus: Belvedere, Picchiarati 6, Finetti, Passari 1, Carosi 15, Macchioni 2, Rinaldi 14, Frolov 6, Arra 12, Menicocci, Pauselli, Alija 6. All. Pasqualini

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
17a di campionato, 1/12/2019
Catanzaro - Ternana 1 - 3
Eccellenza
13a di campionato, 1/12/2019
Orvietana - Ducato 1 - 1
Ellera - Narnese 2 - 1
Promozione gir. B
13a di campionato, 1/12/2019
Romeo Menti - AMC 98 0 - 0
Montefranco - Giove 0 - 0
Campitello - San Venanzo 4 - 2
Amerina - Olympia Thyrus 1 - 1