Sei punti in meno in classifica (almeno) e appena due rigori concessi in tutto il campionato. Considerando che parliamo della squadra terza in classifica e che per caratteristiche di gioco tende a prendere quasi sempre il controllo del pallone giocando spesso nella metà campo avversaria, sono numeri che fanno riflettere.

Già nella sconfitta casalinga alla 4° giornata di andata con il Monopoli, giustamente andata in archivio come una delle peggiori partite dei rossoverdi a detta anche di mister Gallo, non furono concessi due rigori per altrettanto evidenti falli su Torromino e Salzano, oltre a un gol annullato a Furlan. Clamoroso alla 15° giornata il rigore negato a Marilungo sul punteggio di 0-0 nella trasferta di Teramo, poi terminata 1-1. Si arriva alla 23° giornata quando lo 0-0 di Monopoli-Ternana si sblocca al 93° con un gol in mischia di Russo che però l'arbitro annulla per un inesistente fallo sul portiere. Dulcis in fundo, Ternana-Sicula Leonzio (0-0) con il clamoroso rigore negato a Defendi atterrato in area dal portiere Adamonis e l'altrettanto netto fallo di mano di Ferrara in area che toglie palla con il gomito a Torromino.

La lista degli errori si allunga con le sviste che, per fortuna, non hanno arrecato danni in termini di punti. Rigore negato a Paghera a Francavilla sull'1-1 con le Fere che poi vinceranno 1-2, la trattenuta in area ai danni di Bergamelli in Ternana-Catania (3-2 risultato finale), la trattenuta su Ferrante in Ternana-Picerno (2-1), il momentaneo pari della Viterbese al Liberati viziato da un iniziale fallo di mano anche se poi la Ternana riuscirà a vincere nel finale con un gol regolare di Vantaggiato contestato dagli ospiti. A questo si devono aggiungere le pittoresche dichiarazioni di Eziolino Capuano per il gol giustamente annullato nel finale di Avellino-Ternana (0-1) in Coppa Italia e quelle di Giacomarro, tecnico del Picerno, sull'arbitro che avrebbe condizionato il match vinto con merito dalla Ternana al Liberati per 2-1. Insomma la Ternana subisce e gli altri si lamentano.

Per quanto riguarda i rigori concessi, invece, in testa a questa speciale classifica c'è la Vibonese con ben 8 rigori a favore. Subito dopo il Bari con 7, mentre la Reggina ne ha avuti 5, uno in meno della Sicula Leonzio. Solo 2 i rigori a favore della Ternana, gli stessi del Potenza. Meno hanno avuto solo Viterbese, Casertana e Rieti con un solo calcio di rigore a favore.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie C gir.C
Squadra Pt G
Reggina 69 30
Bari 60 30
Monopoli 57 30
Potenza 56 30
Ternana 51 30
Catania 47 30
Catanzaro 43 30
Teramo 41 30
Virtus Francavilla 40 30
Avellino 40 30
Vibonese 39 30
Viterbese 39 30
Casertana 38 30
Cavese 38 30
Paganese 36 30
Picerno 32 30
Sicula Leonzio 29 30
Bisceglie 20 30
Rende 18 30
Rieti 15 30

ULTIME GARE DISPUTATE