Mezzala nel centrocampo a tre, mediano nella linea a due. Giocatore duttile e subito pronto Luca Verna, arrivato l'ultimo giorno di mercato e subito in campo contro la Sicula Leonzio: "Sono arrivato sabato, ho visto un gruppo composto da ottimi giocatori. Sto apprezzando le qualità della squadra, cioè giocare a viso aperto".

A Pisa Verna ha giocato con continuità, poi è arrivata la richiesta della Ternana: "Una richiesta importante di una società ambiziosa - racconta Verna - qualcosa era cambiato nei rapporti con l'ambiente e ho accettato di venire in prestito questi sei mesi. E' stata una decisione mia, mi piaceva questa sfida e ho accettato subito. Quando giochi per un obiettivo importante è sempre stimolante, anche se scendi di categoria".

Subito in campo all'esordio, una partita sfortunata condizionata dagli errori arbitrali: "E' successo presto, ci siamo detti di non pensarci più e che la partita era lunga. Sbloccare subito partite del genere diventa tutto più facile. Non ci voleva, ma il campionato è lungo e come al solito si deciderà in primavera. E' stata una partita bloccata, sapevamo che la partita era quella. Ci è mancato qualcosa per concludere l'azione e fare gol. Nel secondo tempo abbiamo avuto occasioni, imprecisione nostra e bravura loro. Sapevo del calore dei tifosi e che c'era grande entusiasmo quest'anno. L'ho notato quando siamo andati sotto le curve a fine partita, ci hanno detto tutte frasi di sostegno e questa è una cosa positiva. Vengo da una realtà importante a livello di tifo, ti spinge a dare qualcosa in più quando sei in difficoltà".

Lunedì super sfida al Granillo: "Sarà una bella partita da giocare a viso aperto. Dobbiamo giocare per la vittoria. Lo scontro diretto sarà delicato per tutti. Un risultato positivo ci darebbe morale e slancio. I campionati in Lega Pro sono sempre simili, nel senso che quando una squadra forte affronta una più debole che si chiude non è facile. Bisogna essere bravi ad indirizzarla".

Lo scorso anno al Pisa promozione conquistata ai playoff: "Il segreto è stato nel percorso di avvicinamento, abbiamo perso solo una partita in tutto il girone di ritorno. C'era grande consapevolezza, entusiasmo ed eravamo in forma e nella condizione migliore sotto il profilo fisico".

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie C gir.C
Squadra Pt G
Reggina 69 30
Bari 60 30
Monopoli 57 30
Potenza 56 30
Ternana 51 30
Catania 47 30
Catanzaro 43 30
Teramo 41 30
Virtus Francavilla 40 30
Avellino 40 30
Vibonese 39 30
Viterbese 39 30
Casertana 38 30
Cavese 38 30
Paganese 36 30
Picerno 32 30
Sicula Leonzio 29 30
Bisceglie 20 30
Rende 18 30
Rieti 15 30

ULTIME GARE DISPUTATE