"Il sentiero è sempre più stretto" Così il ministro dello Sport Spadafora intervenendo alla trasmissione Omnibus su La7 a proposito della possibilità di ripresa del campionato di Serie A. Il premier francese annuncia la decisione di dichiarare conclusa la stagione calcistica. In Olanda la stagione è stata già dichiarata conclusa. In Germania sono ripresi gli allenamenti ma per quanto riguarda il campionato si prende ancora tempo, così come in Inghilterra. Intanto giunge la notizia che il calciatore della Juventus, Paulo Dybala, è ancora positivo dopo 39 giorni. In Italia pioggia di critiche sul governo e in particolare su Spadafora dopo l'ultimo dpcm che dà il via libera dal 4 maggio all'attività sportiva e motoria e individuale con una prima apertura solo per gli allenamenti degli atleti professionisti e non di interesse nazionale nelle discipline individuali. Ancora non c'è una data per la ripresa degli allenamenti degli sport di squadra: "Il protocollo presentato dalla Figc non è stato considerato sufficiente - ha detto Spadafora - potrebbero essere gli stessi presidenti a chiederci di sospendere e pensare direttamente al nuovo campionato da fine agosto. Si pensa alla ripartenza solo per motivi economici, ma se non ci sono le condizioni di sicurezza anche il calcio dovrà fermarsi. Mi sembra assurdo che 3-4 presidenti ancora non se ne rendano conto".

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE