"Sono disponibile a chiudere qui il campionato e stabilire la quarta promozione con il sorteggio. Nessun'altra soluzione è possibile, se non giocare i playoff". Così Stefano Bandecchi in un lungo messaggio su Instagram ribadisce la sua contrarietà al criterio del merito sportivo: "Mi dispiace per chi non avrebbe l'opportunità di giocare i playoff per questione di costi. Ma non ci posso fare niente: il calcio è un vizio, un hobby" dice Bandecchi. Riguardo la ripresa delle partite, per il presidente della Ternana "le condizioni per giocare in sicurezza non ci saranno prima di agosto". Ma Bandecchi contesta anche altre scelte emerse dall'assemblea dei club: "Non è giusto che non ci siano le retrocessioni. E' ridicolo pensare a un campionato a 69 squadre, anche se non credo che tutte saranno in condizione di poter giocare per questioni economiche". Poi di nuovo sul criterio votato da 23 club per stabilire la quarta promozione: "Sono d'accordo nel fermare il campionato e promuovere le prime tre in Serie B. Ma la quarta promossa non può essere scelta con questo criterio del merito sportivo. Voglio ricordare che siamo finalisti in Coppa Italia, sarebbe più giusto mandare in B chi vince la Coppa perchè sarebbe un vero merito sportivo. Oppure chi ha il numero maggiore di abbonamenti. Dicono che i nostri sono costati meno? La prossima volta anche gli altri potrebbero farli pagare di meno. Anche questo parametro a suo tempo è stato usato come merito sportivo".


ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie C gir.C
Squadra Pt G
Reggina 69 30
Bari 60 30
Monopoli 57 30
Potenza 56 30
Ternana 51 30
Catania 47 30
Catanzaro 43 30
Teramo 41 30
Virtus Francavilla 40 30
Avellino 40 30
Vibonese 39 30
Viterbese 39 30
Casertana 38 30
Cavese 38 30
Paganese 36 30
Picerno 32 30
Sicula Leonzio 29 30
Bisceglie 20 30
Rende 18 30
Rieti 15 30

ULTIME GARE DISPUTATE