Con la firma dell'ordinanza regionale n. 25 del 17 maggio 2020, è stata autotizzata la ripresa delle attività sportive individuali all’aperto, anche presso strutture e centri sportivi, nel rispetto delle misure di sanificazione e distanziamento fisico tra gli atleti, addetti e istruttori.

Sulla sua pagina Facebook la Federtennis Umbria conferma il ritorno in campo di tutti i tennisti e padelisti, agonisti e non agonisti, e non più solo i giocatori di prima e seconda categoria che avevano ripreso ad allenarsi già dal 4 maggio.



Escluso l'utilizzo degli spogliatoi, piscine, palestre, luoghi di socializzazione comunque denominati. Mentre potrano riprendere anche l’attività nautica di diporto; il pilotaggio di aerei ultraleggeri; l’attività di pesca nelle acque interne (fiumi, laghi naturali e artificiali); l’attività di allenamento e di addestramento di animali in zone ed aree specificamente attrezzate, in forma individuale da parte dei proprietari o degli allevatori e addestratori; l’equitazione.

TerniReti conferma che riprenderà l'attività sportiva all'aviosuperficie di Terni che era stata sospesa a marzo in ragione dell'emergenza Covid19, mentre l'attività di servizio pubblico dell'eliporto era sempre rimasta attiva, ed era stata utilizzata per servizi sanitari, forze dell'ordine e gestori delle reti pubbliche.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE