La sezione karate riparte alla grande. Sabato scorso presso la struttura del San Valentino Sporting Club si sono svolti gli esami di passaggio di cintura per un gruppo di allievi che non si sono arresi nemmeno davanti al Covid -19. Lo staff tecnico era composto dal maestro Luigi Gigante, direttore della sezione, dagli istruttori Moreno Petrucci e Francesco Viscioletti, dagli allenatori Michele Pasquariello e Nader El Shafei, coadiuvati dalle cinture nere Arianna Rossi ed Edoardo Piccioni, insieme ad Andrea Russo e Adriano Necci. Erano circa 50 gli atleti presenti: per loro diverse prove, anche se per quanto concerne il kumite – cioè il combattimento – hanno dovuto mantenere una distanza di sicurezza tale da evitare ogni possibile contatto. Momento clou della serata è stato l’esame sostenuto da Francesco Rossi, per l’ottenimento dell’agognata cintura nera (kuro obi). A lui ed alle due nuove cinture marroni Damiano Necci e Tommaso Capotosti i complimenti di tutta la sezione.

Da sottolineare la particolarità dell’esame sostenuto dagli allievi in quanto non viene valutata solo la parte sportiva (partecipazione e risultati a gare o ad eventi agonistici che comunque vengono visti positivamente) del Karate ma vengono richiesti Kata che fanno parte della storia della disciplina. Ora, con la ripresa degli sport di contatto, la sezione karate dà appuntamento a settembre settembre e carica di ottimismo si prepara a nuove sfide

Nella foto: Francesco Rossi durante il salto del katana Chibana no Kushanku

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE