A porte chiuse la prima prova dell’Orvietana, disputata al Polisportivo in una mattinata piuttosto calda. Restano le limitazioni imposte dal COVID e nulla di nuovo all’orizzonte, salvo le dichiarazioni le Presidente dell’ISS, Brusaferro, di ritenere prematura la riapertura al pubblico degli stadi. Rimane la concessione dei 1000 posti in impianti ove sia possibile assegnare posti numerati ai possessori di biglietti acquistati in prevendita, con ingresso consentito previa misurazione della temperatura corporea. Procedura che taglia fuori diverse Società e sulla quale l’Orvietana non si è ancora concentrata. C’è attesa per le risposte alle modifiche del Protocollo richieste da cinquantaquattro società umbre e, fino allora, non si procederà alla verifica in merito alla sussistenza delle condizioni per regolare l’apertura. Tra l’altro, l’Orvietana ha utilizzato, dal primo giorno il solo antistadio ‘Oscar Achilli’ che, ricordiamo, ha il fondo in sintetico, alleato scomodo per possibili infortuni. Il nuovo mister, Gianfranco Ciccone, ha sollecitato la Società a intervenire con il Comune per un aggiustamento degli orari di utilizzo che non vadano contro, ad ogni modo, alle esigenze delle altre discipline che utilizzano l’impianto. Prova uno ha soddisfatto il tecnico, per aver avuto le risposte che si attendeva. Vale a dire una squadra indurita dal pesante lavoro, meno reattiva di quanto dovrà essere, ma motivata ad applicare le disposizioni dell’allenatore. Il gruppo non è numerosissimo, fatica ad arrivare alle ventidue unità che sono il minimo per giocare una partita, anche per l’assenza di Schiavon e Frellicca. Schiavon è risultato negativo al primo tampone cui è stato sottoposto ieri e, da domani, con l’auspicabile conferma del secondo controllo, sarà classificato ‘clinicamente guarito’. I più giovani paiono tener bene la botta, più in particolare già nella rosa del precedente campionato, mentre gli altri hanno accusato maggiormente la fatica, iniziando dai 2003. La squadra tornerà in campo mercoledì nella trasferta di Acquapendente, affrontando la Vigor.

Nella foto: il ds Cioci e mister Ciccone

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Eccellenza
Squadra Pt G
Narnese 0 0
Olympia Thyrus 0 0
Orvietana 0 0
Angelana 0 0
Assisi Subasio 0 0
Bastia 0 0
Branca 0 0
Castel del Piano 0 0
Castiglione Lago 0 0
Ducato Spoleto 0 0
Ellera 0 0
Gualdo Casac. 0 0
Lama 0 0
Massa Martana 0 0
Nestor 0 0
Pontevalleceppi 0 0
San Sisto 0 0
Sansepolcro 0 0

ULTIME GARE DISPUTATE