Il Tabellino

ASD FUTSAL TERNANA- RECANATI CALCIO a 5 1 – 4 ( primo tempo 1-0 )

Futsal Ternana: Fagotti, Capotosti S. (cap.), Almadori, Giardini, Paolucci. A disp.: Kurokawa, Bucci, Costantini, Matticari, Gabbrielli, De Michelis, Picotti. All.: Federico Pellegrini

Recanati: Quondamatteo, Souza, Carnevali, Di Iorio, De Sousa. A disp.: Traini, Montironi, Piersimoni, Cassisi, Scocco, Zacheo, Sabbatini (cap.). All.: Enzo Bargoni

Marcatori: 1° Tempo Paolucci ( Ternana ) 2° Tempo Souza, De Sousa, Di Iorio e Zacheo (Recanati)

Arbitri: Antonio Serra della sezione di Tivoli e Michele Romeo della sezione di Roma2.
Cronometrista: Andrea Cini della sezione di Perugia

Espulsi: Capotosti, Almadori e Pellegrini (F.Ternana)

Ammoniti: Paolucci e Giardini (F.Ternana), Cassisi, De Sousa e Sabbatini (Recanati)

Prima sconfitta del campionato per la Ternana Futsal in una partita caratterizzata da due tempi distinti: nel primo dominio della squadra rossoverde con diverse occasioni da gol non sfruttate a dovere vuoi per imprecisione e vuoi per le parate di Quondamatteo.
Un solo gol nei primi venti minuti con Paolucci dopo una caparbia azione di Almadori.

L’inizio del secondo tempo, però, non era dei migliori per i rossoverdi e la squadra avversaria, il Recanati, dava l’impressione di poter riprendere il risultato. E ci riusciva con Junior. Da lì in poi la partita cambiava in virtù di alcune decisioni arbitrali da censurare, pessimo il loro arbitraggio, che portavano a giocare il quintetto di Pellegrini in due circostanze in inferiorità numerica dapprima per l’espulsione di Capotosti e, successivamente, di Almadori, reo di aver subìto un fallo netto da un avversario. I ragazzi in rossoverde ci mettevano il cuore ma non bastava perché il Recanati andava ancora in gol con De Souza, con Facundo e con Zacheo.
Amareggiato il tecnico Federico Pellegrini, anche lui espulso in occasione dell’allontanamento di Capotosti.
“Abbiamo disputato un ottimo primo tempo ma non siamo riusciti a concretizzare tutte le situazioni favorevoli in zona gol. Siamo scesi in campo nel secondo tempo toppo contratti ma giocare per ben due volte in inferiorità numerica per delle espulsioni che solo gli arbitri hanno ritenuto giuste mi amareggia enormemente. Peccato per i ragazzi che hanno dato l’anima dimostrando di essere all’altezza del torneo di B contro una squadra brava nel palleggio e che è partita con i propositi di vincere il campionato. Un campionato di serie B che meriterebbe arbitri all’altezza della situazione. E i due che sono scesi al Paladivittorio sono stati la nota stonata di tutto il pomeriggio”.
Prossimo impegno sabato ad Ancona contro il Cus.

Foto di Alberto Mirimao

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
13a di campionato, 28/11/2020
Vibonese - Ternana 2 - 3