Il tecnico dei rossoverdi Cristiano Lucarelli nel dopo gara ha analizzato così la prima sconfitta subita in campionato:

"E' una sconfitta che fa capire a tutti, proprio a tutti che il campionato è ancora da giocare. Abbiamo perso con merito, cascavamo da soli in mezzo al campo, è stata una giornata che sapevamo doveva arrivare. Non cerco scuse, non abbiamo fatto molto per non perdere. Ha fatto gol uno di un metro e 70. Loro hanno cercato di più la vittoria.

Siamo arrivati tante volte al limite dell'area anche con il vento a favore e non abbiamo tirato in porta. Abbiamo perso i duelli. Una giornata che ci deve far riflettere sul fatto che questo campionato va ancora giocato, va ancora sudato. Nel calcio non si può dare nulla di scontato.

Abbiamo perso perché abbiamo trovato un avversario che era disposto a tutto per vincere. Bisogna riconoscere anche i meriti di chi hai di fronte. Ma è stata una partita con i due portieri che non hanno fatto parate, poteva terminare tranquillamente in parità.

Oggi non siamo stati nemmeno lontani parenti di quelli visti finora. Io ho sbagliato per primo, ma non dobbiamo farne un dramma. Non eravamo in giornata, si poteva giocare fino alle undici di stasera ma non era proprio giornata: sbagliato l'approccio, passaggi a 2 metri sui piedi degli avversari, punizioni tirate addosso agli avversari....

E' chiaro che i ragazzi sono dispiaciuti, vedremo come reagiranno. Tutti male, cose mai viste, generalizzate. Non si salva nessuno. Il nostro atteggiamento ha fatto prendere coraggio a una signora squadra. Poi certo anche gli episodi ci hanno voltato le spalle, ma gli episodi favoriscono chi ci crede di più.

Quando ci sono queste sconfitte si vorrebbe tornare subito in campo, difficile fare previsioni da mago Othelma, avremo la controprova che non credo arriverà mercoledì contro la Cavese, visto il numero dei contagiati nella squadra prossima avversaria.

Defendi sostituito perché ammonito, ma siamo passati subito a tre.

Si sta sbagliando da un po' di tempo. Si parla di Bayern, Barcellona, Paris St. Germain, io ho avvertito tutti che bisogna stare dentro il carrarmato. Spero che questa partita ci dia la sveglia da qui alla fine. Torneremo così a focalizzare finalmente la forza dell'avversario di turno".

Foto di Stefano Principi

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie C gir.C
Squadra Pt G
Ternana 87 34
Avellino 66 34
Catanzaro 61 33
Bari 60 34
Catania 55 34
Juve Stabia 52 32
Teramo 48 34
Palermo 47 34
Foggia 47 33
Casertana 44 34
Viterbese 40 34
Monopoli 40 33
Virtus Francavilla 38 35
Potenza 38 35
Vibonese 35 34
Turris 35 33
Paganese 30 33
Bisceglie 27 34
Cavese 19 33
Trapani -1 0

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
35a di campionato, 11/4/2021
Turris - Ternana 0 - 1