Medaglia di bronzo per il ternano Matteo Tonelli ai Mondiali Under 23 di canottaggio a Recice, in Repubblica Ceca. Nella finale del quattro di coppia pesi leggeri l'equipaggio composto da Matteo Tonelli, Giulio Acernese, Alessandro Benzoni e Giovanni Borgonovo si lancia subito in avanti per rimanere agganciata alla Germania impegnata a fare l'andatura. Con lei anche la Spagna e la Francia. Ai primi 500 metri gli azzurri sono terzi dietro alla Francia mentre la barca tedesca sembra prendere il largo. Ancora terzi a metà gara dietro alla Francia che tenta di allungare sull'Italia, ma gli azzurri reagiscono e al passaggio dell'ultima frazione sono secondi in attacco alla Germania che mantiene la prima posizione. Il finale è al cardiopalmo con i transalpini che attaccano e superano l'Italia che reagisce e porta a casa la medaglia di bronzo al termine di una finale ben tenuta e combattuta che vede la vittoria della Germania e il secondo posto alla Francia. Questo l'ordine di arrivo: 1. Germania 5.56.23, 2. Francia 5.57.68, 3. Italia (Matteo Tonelli-CUS Torino, Giulio Acernese-CC Roma, Alessandro Benzoni-SC Gavirate, Giovanni Borgonovo-SC Cernobbio) 5.59.12, 4. Spagna 6.02.34, 5. Turchia 6.03.83, 6. USA 6.09.17.

Domani, domenica, disputerà la Finale A per le medaglie il doppio dell'altro ternano Francesco Molinari e di Lorenzo Gaione che stamattina in semifinale si sono qualificati con il terzo tempo.

Disputerà invece la Finale B il doppio pesi leggeri di Tommaso Molinari, fratello di Francesco, e Arturo Rotta che in semifinale partono veloci e danno battaglia sin dalle primissime palate. Una strategia di gara che Arturo Rotta e Tommaso Molinari interpretano alla perfezione e sono primi sia ai 500 metri che a metà gara con alle spalle la formazione elvetica che prima del passaggio dei 1000 metri aveva accorciato le distanze sugli azzurri e subito dopo l'intertempo li supera. Italia terza ai 1500 metri con la Francia prima dopo aver attaccato e superato la Svizzera. Nella parte finale si scatena la bagarre e gli azzurri probabilmente pagano la prima parte di gara venendo risucchiati dalla Polonia che, dopo essere risalita dal quarto posto e sorpreso gli azzurri, va all'attacco della Svizzera e della Francia. Sul traguardo l'Italia perde l'accesso in finale col quarto posto dopo essere crollata negli ultimi duecento metri. Peccato perché nella prima metà di gara la formazione azzurra è stata capace di mantenere la prima posizione, mentre nella seconda parte ha pagato la generosità iniziale. Italia in finale B. Questo l'ordine di arrivo: 1. Francia 6.22.78, 2. Svizzera 6.25.02, 3. Polonia 6.29.04, 4. Italia (Arturo Rotta-RCC Cerea, Tommaso Molinari-CUS Pavia) 6.33.81, 5. Olanda 6.36.24, 6. USA 6.46.07

Foto G.Crozzoli

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
5a di campionato, 22/9/2021
Ternana - Parma 3 - 1
Eccellenza
5a di campionato, 22/9/2021
Orvietana - Lama 1 - 0
Olympia Thyrus - San Sisto 1 - 2
Narnese - Castel del Piano 2 - 0
Promozione gir. B
3a di campionato, 22/9/2021
Terni Est Soccer School - Todi 1 - 2
Guardea - San Venanzo 2 - 0
Campitello - Montefranco 2 - 0
Amerina - Athletic Bastia 3 - 1
Vis Foligno - Romeo Menti 0 - 1
AMC 98 - Julia Spello 0 - 2