Trovare in tempi brevi l'accordo sulla convenzione dello stadio per rifare il manto erboso del Liberati. Un intervento da mezzo milione di euro annuncia Stefano Bandecchi che su Instagram torna a parlare di stadio sia nel breve che nel luogo periodo. In 5 diversi video Bandecchi parla di convenzione, centro sportivo, del progetto del nuovo stadio da presentare in Regione, ma anche dell'iniziativa che sta coinvolgendo i calciatori sui Comuni della provincia.

"Lo stadio è un elemento fondamentale - dice Bandecchi - dovremo sfondare il campo di 70 centimetri, togliere tutte le schifezze e fare il miglior campo in erba di qualsiasi serie. Terni dovrà avere di nuovo il campo più bello. Per fare questo dobbiamo prendere appuntamenti e fare incontri. Rifare il campo appena finisce la stagione e realizzare il centro sportivo per noi è fondamentale. Ecco che dobbiamo trovare un accordo con il Comune in tempi brevi. Non è un ricatto, io metto i 500.000 euro che servono ma qualcuno mi deve dare l'autorizzazione a farlo. Non posso buttare denaro dalla finestra. Il progetto in regione per lo stadio nuovo sarà presentato a breve. Andrà avanti, non andrà avanti? Non lo so. Nessuno si senta pressato. Se non si farà lo stadio nuovo coprirò tutto lo stadio che c'è oggi perchè nessuno prenda l'acqua durante le partite".

Bandecchi ha parlato anche del futuro di Cristiano Lucarelli: "Voglio sottolineare ancora una volta, perché ho sentito voci in giro, che Lucarelli nella mia squadra, nella mia Ternana, farà 38 partite. Quindi farà anche tutte le partite che mancano quest'anno. Ma questo non vuol dire che a fine anno Lucarelli se ne andrà. Anzi Lucarelli sta organizzando quest’anno l’anno che verrà. Se quest’anno per caso non otterremmo i risultati che abbiamo in testa e non vi voglio dire, parlo di me, di Lucarelli, di Tagliavento e di Leone, vuol dire che noi li faremo l’anno successivo. E quindi Lucarelli sta organizzando l'anno prossimo".

Non poteva mancare un passaggio legato alla sua mancata presenza al Moccagatta di Alessandria sabato scorso e della volontà di non essere più sempre presente alle partite della prima squadra: "Non non vado alle partite? Solo pura strategia. Ogni cosa va fatta nella maniera giusta. Delle volte io servo presente, delle altre non servo".

Infine, il presidente rossoverde spiega i dettagli dell'ultima iniziativa: i videoclip con i calciatori che indossano la terza maglia, quella dove ci sono i nomi del Comuni della provincia: "Vogliamo dare una mano ai settori produttivi umbri. Stiamo infatti realizzando dei piccoli video girati paese per paese. Un'iniziativa estremamente importante per tutta la regione e la provincia. Non vogliamo trascurare niente. Proviamo a fare una sperimentazione tra calcio ed economia. Sono convinto che potremmo dare anche un posto di lavoro in più. Parliamo di turismo, un'economia estremamente importante. Vogliamo aiutare la regione a lavorare meglio".

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie B
Squadra Pt G
Lecce 71 38
Cremonese 69 38
Monza 67 38
Pisa 67 38
Brescia 66 38
Ascoli 65 38
Benevento 63 38
Frosinone 58 38
Perugia 58 38
Ternana 54 38
Cittadella 52 38
Parma 49 38
Como 47 38
Reggina 46 38
Spal 42 38
Cosenza 35 38
LR Vicenza 34 38
Alessandria 34 38
Crotone 26 38
Pordenone 18 38

ULTIME GARE DISPUTATE