Un riconoscimento all’impegno e al coraggio degli atleti italiani paralimpici, ai loro straordinari successi del 2021, ma soprattutto all’esempio che con la loro forza e il loro entusiasmo danno a tutti noi. Con questa motivazione la Stella d’oro 2021 sarà consegnata domani, 8 dicembre, nel corso di una cerimonia in programma alle 17.15 a Palazzo Spada, al Comitato italiano paralimpico. In precedenza sono stati insigniti della Stella d’Oro personalità di grande rilievo come Rita Levi Montalcini e Giovanni Paolo II.
L’iniziativa è all’interno del programma legato all’accensione della Stella cometa luminosa a cura della Pro Loco di Miranda, e darà il via anche all’accensione di tutte le luminarie artistiche del Natale di Terni. La stella cometa di Miranda, la più grande al mondo nel suo genere, è costituita da 80 corpi luminosi sul versante Nord Ovest del monte sulla cui cima sorge il borgo medievale di Miranda, frazione della città di Terni. Accesa durante il periodo natalizio, la stella domina la conca ternana ed è visibile da molti chilometri di distanza. La stella è formata da 80 punti luce; ha 105 metri di diametro, 350 metri di coda, 30.000 metri quadri di occupazione di suolo totale e impiega 9 chilometri di cavi elettrici.

“La Pro Loco di Miranda e il Comune di Terni – dice il sindaco Leonardo Latini che parteciperà alla cerimonia di domani – hanno condiviso la scelta di assegnare il premio al Comitato Italiano Paralimpico e le motivazioni che lo accompagnano. Aggiungo che la nostra città è particolarmente interessata al movimento sportivo paralimpico, sia per i nostri atleti che si stanno facendo onore a livello internazionale, sia perché proprio a Terni, dopo i campionati europei del 2018, saranno ospitati i campionati mondiali di scherma paralimpica”.

La cerimonia istituzionale con la consegna della Stella d'Oro nella sala consiliare di Palazzo Spada, sarà preceduta da un intervento musicale a cura dell’Istituto musicale Giulio Briccialdi. Saranno presenti Gian Luca Tassi, presidente CIP Regionale; Tommaso Strinati, delegato provinciale CIP Terni; Andrea Tonucci, vicepresidente FISH - Federazione italiana superamento dell'handicap; Riccardo Menciotti - atleta ternano premiato alle ultime Olimpiadi di Tokyo.

L’accensione della stella di Miranda e delle luminarie della città sarà accompagnata da una fiaccolata a cura della Fiasp, Amatori Podistica Terni che partirà dal borgo di Miranda alle 17 per arrivare fino a largo Frankl. Qui, alle 18.30 è in programma l’accensione di un tripode in concomitanza con quella della stella e la consegna di una targa a Rossana Vincenzoni, autrice del racconto “Laika. Una favola moderna”. A seguire, un concerto degli Zampognari di Sonidumbra .

“Il premio Stella d'Oro, l’accensione della stella - per la quale ringrazio come sempre la Pro Loco di Miranda con il presidente Sorgenti - e delle luminarie, c’introducono nel modo migliore al Natale di Terni – dice il sindaco Leonardo Latini – nell’auspicio che sia non solo luminoso ma sereno per tutti e che la nostra città sia sempre più viva e attrattiva”.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
19a di campionato, 14/1/2022
Ternana - Ascoli 2 - 4