La Generali Ternana Futsal deve segnare un altro passo falso con una sconfitta ( 4-3 ) a Roma contro la Eur Massimo.

E in seguito al risultato negativo peggiora la propria posizione in graduatoria visto che con i 18 punti all’attivo occupa, insieme a Roma 1983 e a Real Terracina, la terz’ultima posizione.
Ancora una volta la sconfitta è dovuta ad una serie di errori imperdonabili sia in chiave difensiva che offensiva che denotano una scarsa concentrazione nelle fasi decisive del match.
La partita era iniziata nel migliore dei modi con il vantaggio dei rossoverdi siglato da Castillo ma successivamente arrivava l’uno-due dei locali che chiudevano il primo tempo in vantaggio per 2-1 con i gol di Becchi.

Nella ripresa si assisteva alla reazione della Generali Ternana che dapprima pareggiava con De Michelis e, poi, si portava sul 3-2 con un bel gol di Eddy Giardini. Il vantaggio, però, arretrava troppo la squadra rossoverde e i locali riuscivano a pareggiare sul 3-3 ancora con Becchi. A 3 minuti dalla fine l’incredibile gol preso su rinvio del portiere: Dal Lago con un colpo di testa all’indietro, anticipando portiere e difensore, metteva il pallone in fondo alla rete. La Generali tentava l’assalto finale ma non riusciva a trovare il gol del pari. Ora non resta altro che riflettere sugli errori che stanno compromettendo un campionato che sul piano del gioco avrebbe potuto dare risultati diversi. La situazione non è disperata perché la classifica è molto corta, i play-off addirittura sono a 4 punti, ma occorre una decisa inversione di tendenza.
Federico Pellegrini aveva schierato a Roma il seguente quintetto iniziale: Pandolfi, Pagnussat, Paolucci, Giardini, Sachet.

“Non è possibile perdere queste partite - ha affermato Pellegrini a fine partita - Creiamo tanto ma concretizziamo poco e per di più collezioniamo errori imperdonabili nelle fasi decisive del match. Il quarto gol, quello della sconfitta, ne è un esempio. Alla tecnica e alla nostra capacità di proporre gioco dobbiamo accoppiare anche un po' di cattiveria agonistica altrimenti la situazione si complica ulteriormente. E’ dura ma dobbiamo farcela a venire fuori da una situazione diventata pericolosa. Ne abbiamo le qualità!”

Nella foto di Alberto Mirimao: De Michelis

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
15a di campionato, 3/12/2022
Venezia - Ternana 2 - 1
Eccellenza
15a di campionato, 4/12/2022
Olympia Thyrus - Angelana 1 - 1
Narnese - Cannara 2 - 1
Promozione gir. B
14a di campionato, 4/12/2022
Sporting Terni - Bevagna 1 - 2
Campitello - Terni F.C. 0 - 2
Bastia - San Venanzo 2 - 1
Amerina - Athletic Bastia 1 - 1
AMC 98 - Todi 0 - 1
Guardea - Real Avigliano 2 - 2