Pareggio a suon di goal nell’ultima giornata della Champions League tra la Le Roy del mister Stefano Di Martino e la X Store di Biagio Mazzeo, e con questo risultato entrambe disputeranno le due semifinali della Champions League come terza e quarta e quindi dovranno necessariamente vincere per accedere alla finalissima.
Altissimo il ritmo in campo e gara giocata a viso aperto da entrambe con ottime giocate tra due squadre molto forti che hanno confermato di meritare la posizione che occupano in classifica e di essere state tra le protagoniste assolute della stagione.
Il primo tempo si è chiuso dul 3-2 per la Le Roy grazie alla tripletta dell’incontenibile bomber Fabrizio Vescarelli, rete alle quali per la X Store hanno risposto il capo cannoniere Marco Mareri e l’ottimo centrocampista Lanfranco Pellegrini.
Nella ripresa di contro la X Store ha chiuso il parziale per 3-2 a sua volta decretando il pareggio finale, per la Le Roy le altre due reti sono state messe a segno ancora da Vescarelli che così alla fine ha segnato ben 5 reti, e per la X Store doppietta del leader della quadra Gianluca Fabiani e rete per Fabrizio Ometto.
Come detto ora la Le Roy disputerà la semifinale lunedì contro il Maestrale e la X Store è attesa nell’altra semifinale dal Plantare, sicuramente saranno due partite belle da vedersi.

Si è conquistata l’accesso alla finale con il primo posto la Bronzarti del mister Giorgio Liurni (nella foto) vincendo in rimonta lo scontro diretto contro la Moreno Orsini di Alberto Moresi, va segnalato nelle fila della Bronzarti l’esordio in campionato dell’ex rossoverde Carlo Mammarella che va ad arricchire ancora di più il tasso tecnico del campionato Calciotto Acsi Over 40.
Partenza fortissima della Moreno Orsini che nei primi 10 minuti è stata padrona del campo ed ha colpito ed affondato ripetutamente la Bronzarti messa male in campo e di fatto non entrata per niente in partita, così era l’ottimo Leonardo Ceccarelli a colpire per due volte i legni, e poi l’ottimo Roberto Fandauzzi falliva un calcio di rigore.
Nemmeno il rigore fallito dava la scossa alla Bronzarti che poco dopo subiva su calcio di punizione deviato da Marco Marzani la rete meritata dello svantaggio.
Una volta in vantaggio la Moreno Orsini abbassava di qualche metro il baricentro cercando di sfruttare le ripartenze dell’imprendibile Fandauzzi, la Bronzarti aveva anche due tre palle goal ma le falliva ed in una delle tante ripartenze era letale la Moreno Orsini che raddoppiava con Fandauzzi che dribblava il portiere e depositava in rete decentrato.
Così si andava al riposo con la Moreno Orsini meritatamente in vantaggio, e saliva la convinzione dei verdi di riuscire a portare a casa il risultato che avrebbe consentito loro già l’accesso in finale.
Nel secondo tempo il copione era segnato, con la Moreno Orsini chiusa in difesa e pronta a ripartire, nei primi 10 minuti la Bronzarti falliva due palle goal ma gli attacchi erano ancora sterili, poi la svolta avveniva con il rigore assegnato alla Bronzarti e realizzato da Mirko Carducci che dava tanto morale ai neri del Presidente Simone Eleonori che sembravano trasformati.
Determinante a questo punto per la svolta della gara l’impiego dell’eclettico difensore della Bronzarti Sergio Viali nell’insolito ruolo di attaccante che di fatto diventava incontenibile ed in 10 minuti colpiva due pali e realizzava in 5 minuti una tripletta con la Moreno Orsini insolitamente confusa e distratta in difesa.
La rete del pareggio avveniva con una punizione battuta velocemente da Carlo Mammarella e che trovava impreparata i verdi della Moreno Orsini e Sergio Viali lesto a concludere in rete, le altre due in successione sempre Viali le realizzava con facile deviazione sotto porta ottimamente servito dall’ottimo Carducci.
Nei restanti minuti finali veemente reazione della Moreno Orsini che accorciava le distanze ancora con Fandauzzi e che aveva anche un’occasione per pareggiare ma l’ottimo portiere Daniel Albanese era abile a chiudere lo specchio.
Con questa vittoria la Bronzarti ora aspetterà l’avversario nella finale del 14 Giugno che sarà o la stessa Moreno Orsini che avrà a disposizione due risultati su tre o la Battisti, determinante sarà l’ultima gara in programma giovedì 9 giugno tra le stesse.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
16a di campionato, 7/12/2022
Ternana - Cagliari 1 - 0
Eccellenza
16a di campionato, 8/12/2022
Ellera - Olympia Thyrus 2 - 1
Angelana - Narnese 0 - 1
Promozione gir. B
15a di campionato, 8/12/2022
Todi - Guardea 1 - 1
Terni F.C. - Amerina 5 - 0
San Venanzo - Sporting Terni 1 - 1
Real Avigliano - Clitunno 2 - 6
Bevagna - Campitello 0 - 1
Athletic Bastia - AMC 98 0 - 1