"Nessun derby personale" precisa Cristiano Lucarelli al termine della conferenza stampa alla vigilia della trasferta di Pisa. La Ternana torna in campo dopo la sosta e lo fa all'Arena Garibaldi. Non sarà una partita speciale solo per il tecnico livornese, ma pure per il centravanti rossoverde Favilli che è pisano di nascita: "Viviamo questa partita assolutamente come tutte le altre, sono tanti anni che vado a Pisa da avversario. E' ormai una routine, mi offendono di più da altre parti".

Il Pisa incute timore e rispetto, soprattutto dopo il ritorno in panchina di D'Angelo: "La squadra delle ultime 8 partite è diversa da quella delle prime 5 e ha ancora ampi margini di miglioramento. Hanno rinforzato in maniera massiccia una squadra che già l'anno scorso aveva fatto bene. In questo campionato è una delle più forti, poi è ovvio che le stagioni non sono tutte uguali. Dal ritorno di D'angelo l'adattamento della squadra è stato immediato e sono tornati quelli dell'anno scorso. Sono convinto che il Pisa alla fine sarà tra le squadre che lotteranno per la promozione".

Che tipo di lavoro ha fatto la squadra durante la sosta? "Abbiamo fatto un lavoro di scarico, di rigenerazione. C'era un po' di stanchezza e siccome abbiamo dato continuità a un undici di base, c'era da rigenerare qualche giocatore. Non abbiamo lavorato particolarmente su fase difensiva e offensiva, abbiamo fatto il lavoro che facciamo sempre. Per me non è una preoccupazione la fase offensiva quando hai la certezza che è solo demerito nostro e ci sono gli avversari da tenere in considerazione. E' normale che si guardi solo al nostro orto, ma noi che abbiamo la possibilità anche di vedere le partite delle altre squadre notiamo che il risultato si sblocca spesso grazie a chi riesce a sfruttare un episodio, un calcio d'angolo, un calcio di rigore buon per loro".

Dai Mondiali in Qatar emerge l'indicazione per i maxi recuperi che sarà recepita anche in Serie A e probabilmente in Serie B: "Quello che penso io conta il giusto, ma so che l'Aia non è d'accordo. Sarebbe giusto recuperare 30 secondi per le sostituzioni e 1 minuto e mezzo quando c'è un'esultanza prolungata. A volte però si segna e si porta subito la palla al centro del campo. O si applica il gioco effettivo come nel basket oppure si dà un recupero importante".

Corrado e Coulibaly quanta gamba hanno? "Ci vorrebbe il mago Otelma, hanno lavorato e stanno bene".

L'infortunio di Donnarumma si prospetta piuttosto lungo. Ipotesi di un cambio modulo? "E perchè? Voi cambiereste modulo? Manca un giocatore importante che poteva andar bene per determinate partite sporche. Abbiamo 5 punte centrali, se me ne manca una vuol dire che me ne restano 4".

Iannarilli e Moro come stanno dopo il Covid? "Sono a disposizione, si sono allenati".

Anche a Pisa si annuncia un esodo rossoverde: "In trasferta i tifosi ci hanno sempre seguito. In casa ci piacerebbe giocare con lo stadio sempre pieno come contro il Genoa. Secondo me i ragazzi fino a 14 anni non dovrebbero pagare il biglietto, sono i nuovi tifosi e i genitori devono avere la possibilità, almeno nei settori popolari, visto anche il momento di difficoltà economica, di portarli gratuitamente e creare così un serbatoio di tifosi per gli anni che verranno".

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie B
Squadra Pt G
Frosinone 48 22
Genoa 40 22
Reggina 39 22
Sudtirol 35 22
Bari 33 22
Cagliari 32 22
Ternana 32 22
Pisa 31 22
Palermo 31 22
Parma 30 22
Modena 28 22
Ascoli 26 22
Como 26 22
Brescia 25 22
Spal 24 22
Cittadella 24 22
Benevento 23 22
Perugia 23 22
Venezia 21 22
Cosenza 21 22

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
22a di campionato, 28/1/2023
Ternana - Modena 2 - 1
Eccellenza
22a di campionato, 29/1/2023
Olympia Thyrus - Foligno Calcio 3 - 1
Narnese - Sansepolcro 1 - 1
Promozione gir. B
21a di campionato, 29/1/2023
Guardea - Spoleto 0 - 3
Campitello - Bastia 0 - 1
Athletic Bastia - Terni F.C. 1 - 4
Amerina - Vis Foligno 0 - 2
AMC 98 - Ducato Spoleto 2 - 1
Real Avigliano - San Venanzo 0 - 1
Bastia - Sporting Terni 3 - 2