Il Tabellino

CLT TERNI – LEDLINK PERUGIA 0-3
(22-25, 22-25, 16-25)

TERNI: Puliti 16, Cesaroni 6, Spalazzi 6, Ricci 6, Campana 4, Fratini 3, Pacciaroni (L1), Troiani 1, Capotosti 1, Bisonni, Coccetta, Buttarini (L2). N.E. – Diamanti. All. Francesco Sacchinelli.

PERUGIA: Fuganti Pedoni 24, Amore 10, Nulli Pero 8, Padella 7, Merli 4, Cricco 4, Boriosi (L), Servettini 5, Bregliozzi. N.E. – Piersanti, Tini, Staccini. All. Paolo De Paolis.

Arbitri: Laura De Vittoris ed Antonella Verrascina.

CLT (b.s. 6, v. 5, muri 3, errori 7).
LEDLINK (b.s. 7, v. 8, muri 8, errori 10)

Torna la classicissima, finalmente in serie B maschile, dopo molti anni si affrontano le squadre dei capoluoghi provinciali. È la Ledlink Perugia a prevalere in un caldissimo Pala-Itis. Ancora una volta in questo campionato gli imbattuti uomini di De Paolis hanno la forza di uscire alla distanza contro la Clt Terni incamerando altri tre punti che servono per guardare tutti dall’alto. Sono i padroni di casa a partire forte con un implacabile Puliti (8-3) ma la solidità perugina è dura da abbattere, ricezioni positive e battute ficcanti permettono ai grifoni di recuperare e portarsi in vantaggio con Fuganti Pedoni che mette a terra il vantaggio (12-14). Gli aziendali non mollano sospinti dal pubblico di casa, ma è ancora la battuta a determinare il break decisivo che permette un ulteriore allungo (17-21) e di siglare il vantaggio. Alla ripresa il tema non cambia con gli ospiti a far la lepre e i locali a rincorrere (9-12), qualche incertezza momentanea permette a Cesaroni e compagni di rientrare ma prima Nulli Pero e poi Padella permettono di ripartire e raddoppiare. Nel terzo parziale entra Servettini per Merli ma la musica è la stessa, coach Sacchinelli prova a cambiare le carte senza però ottenere l’effetto sperato; Cricco approvvigiona con intelligenza le sue bocche da fuoco ed i perugini scappano (11-17). Un Amore in serata manda i grifoni al massimo vantaggio fino a chiudere la partita. L’ennesima vittoria di personalità per una squadra matura dove le difficoltà vengono sempre affrontate dal gruppo, e dove i singoli riescono ad esaltarsi. Degna di nota la prestazione del giovane schiacciatore siciliano Giuseppe Amore, ex opposto che porta a casa il 75% di ricezioni positive, 44% perfette ed un sensazionale 73% in attacco (otto punti su undici palloni attaccati), non male per un esordiente classe 1997.

In classifica gli aziendali sono al terzultimo posto con 4 punti, dietro ai gialloblu' solo Pineto e Integra Foligno ancora ferme a quota zero.

(Fonte: Grifo Perugia) - Foto: Roberto Pierangeli

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
26a di campionato, 16/2/2020
Ternana - Virtus Francavilla 0 - 2
Eccellenza
22a di campionato, 16/2/2020
Narnese - Pontevalleceppi 1 - 1
Ellera - Orvietana 1 - 0
Promozione gir. B
22a di campionato, 16/2/2020
Vis Foligno - Giove 0 - 1
San Venanzo - Julia Spello 3 - 0
Petrignano - Montefranco 0 - 0
Olympia Thyrus - Romeo Menti 0 - 2
Montecastello Vibio - AMC 98 1 - 1
Massa Martana - Campitello 5 - 1
Amerina - Athletic Bastia 1 - 1