Arrivato tra lo scetticismo generale, in una situazione disperata, Fabio Liverani ha coronato un sogno, quel qualcosa di unico e straordinario conquistato con il lavoro e la concretezza. Ecco le sue parole al microfono di Ivano Mari a Radio Galileo:

"Si è verificato oggi qualcosa di unico. Questo risultato è il frutto del rapporto che si è instaurato con i ragazzi. Il bello è vedere loro che giocano bene insieme e si divertono. Mi rammarica il fatto che non ci siano altre partite: era bello vedere come si allenavano, stando sempre sul pezzo, ma divertendosi. Mi sono sentito fin da subito legato a tutti. Dispiace per chi ha giocato meno, ma ognuno ha dato il suo contributo. La mia paura più grande era la tensione che i ragazzi potevano sentire. A fine primo tempo ho cercato di rassicurarli. Ho detto loro di cancellare il primo tempo, senza pensare a nulla. Anche perché sarebbe stato un ottimo risultato già fare i play out. Però i ragazzi sono rientrati bene in campo e ho subito rivisto la mia Ternana".

"Abbiamo superato una salita apparentemente insormontabile. Ringrazio anche il mio staff: non ci conoscevamo, ma mi hanno da subito supportato. Tutti soffrivano per la situazione della Ternana. Vedere adesso la gioia di tutti è il regalo più bello. I tifosi sono stati eccezionali e questa è un'altra vittoria meravigliosa. La gente ha visto quanto noi stavamo dando e ci ha ripagato".

Inevitabilmente il discorso si sposta sul futuro:

"Sarei contento di rimanere, ma oggi non serve parlarne. Ci sono i presupposti per restare, ma vedremo. Quando ho firmato non volevo essere un peso per nessuno, così abbiamo firmato fino al 30 giugno. Adesso sarebbe bello continuare insieme, ma credo sia importante programmare qualcosa di bello e costruttivo. La Ternana lo merita".

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

Serie B
Squadra Pt G
Empoli 85 42
Parma 72 42
Frosinone 72 42
Palermo 71 42
Venezia 67 42
Bari 67 42
Cittadella 66 42
Perugia 60 42
Foggia 58 42
Spezia 53 42
Carpi 52 42
Salernitana 51 42
Cesena 50 42
Cremonese 48 42
Avellino 48 42
Brescia 48 42
Pescara 48 42
Ascoli 46 42
Novara 44 42
V. Entella 44 42
Pro Vercelli 40 42
Ternana 37 42

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
42a di campionato, 18/5/2018
Ternana - Avellino 1 - 2