Al torneo delle Regioni l’Umbria Juniores si è fermata ai quarti, eliminata dalle Marche ai calci di rigore. Fino a quel momento il grande trascinatore dei ragazzi di Marcantonini era stato Alex Mouaha, il marsigliese, classe 1999, in forza all’Orvietana. Alex ha realizzato quattro delle sei reti complessive messe a segno dagli umbri, l'ultima delle quali proprio nei quarti, all’extra time, indispensabile per accedere ai rigori. Unica macchia, l’errore compiuto proprio dagli undici metri, che ha permesso ai marchigiani di imporsi per 5 a 4. Una bella soddisfazione, in ogni modo, per il giocatore e per la stessa Orvietana, il cui staff tecnico ha dato un grosso contributo alla maturazione del diciannovenne di colore. In palla anche Sganappa, titolare fisso in tutte le partite, e Raffaele Cotigni, sempre subentrato nei momenti caldi delle sfide. Certamente un viatico molto positivo, quello dei tre giovani biancorossi, le cui motivazioni saranno al massimo dopo il confronto con le pari età dello stivale e tornare, così, utili all’Orvietana nell’ultimo, decisivo scorcio della stagione ufficiale.

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

Eccellenza
Squadra Pt G
Foligno 63 30
Lama 55 30
Sansepolcro 50 30
San Sisto 49 30
Narnese 41 30
Castel del Piano 38 30
Orvietana 38 30
Ducato 38 30
Spoleto 37 30
Pontevalleceppi 36 30
Assisi Subasio 36 30
Angelana 35 30
Ellera 34 30
M. Martana 34 30
Pontevecchio 28 30
Pievese 23 30

ULTIME GARE DISPUTATE