Il Tabellino

TERNANA CELEBRITY-CITTA’ DI MONTESILVANO: 3-6 (3-1 pt)

TERNANA CELEBRITY: Dal Pizzol, Roda, Vanessa, Neka, Ortega, Torelli, De Massis, Donati, Mercuri, Trumino, Angeletti, Lorenzoni. All. Shindler

CITTÀ DI MONTESILVANO: Sestari, Amparo, Aline, Bruna, Da Rocha, Silvetti, Zulli, Martìn Cortés, Guidotti, Papponetti, Ghanfili. All. Marzuoli

MARCATRICI: 4’55” pt Vanessa (T), 7’23” Roda, 15′ Da Rocha (M), 16’07” Vanessa (T), 0’30” st Da Rocha (M), 3′ Amparo (M), 7’17” D’Incecco (M), 8’25” Martin Cortés (M), 8’42” Da Rocha (M)

AMMONITE: Neka (T), Aline (M), Ortega (T)

ARBITRI: Sue Ellen Salvatore (Gallarate), Alessandra Carradori (Roma 1), Claudia Lozzi (Roma 2) CRONO: Natalia Bernardino (Terni)

Le abruzzesi vincono di rimonta sulle Ferelle al Pala Di Vittorio. Decisiva la tripletta dell’ex Olimpus Roma Dayane Da Rocha. Per Guidotti e compagne si tratta della terza Supercoppa della storia del club dopo quelle del 2011 e del 2016.

La prima occasione della partita è per il Montesilvano, con Dayane Da Rocha che si libera sul destro e spara una sassata che si stampa sulla traversa. È la Ternana però a sbloccare l’incontro al 5' con il primo gol in rossoverde di Vanessa Pereira. La rete dello svantaggio gela il Montesilvano che subisce anche il raddoppio di Roda Aguilera tre minuti più tardi. D’Incecco e compagne faticano nella gestione della partita, caricandosi oltretutto di falli. Un super gol di Da Rocha riaccende le speranze, ma proprio quei falli giocano un cattivo scherzo al Montesilvano: a 4' dall’intervallo fallo di Aline Elpidio e tiro libero messo a segno da Vanessa che vale il 3-1.

Neanche il tempo di cominciare col secondo tempo che Da Rocha infila in porta il 3-2 che riapre la partita. Di fatto la gara della Ternana finisce qui, perché il Montesilvano pareggia, sorpassa e allunga in maniera imprendibile. In sequenza Amparo, D’Incecco, Martin Cortes e Da Rocha dilatano il parziale fino al 3-6. Le ferelle non hanno più energie per risalire la china e nonostante il portiere di movimento la sostanza non cambia: il Montesilvano, alla terza Supercoppa consecutiva, si riprende con merito il titolo perso lo scorso anno per mano dell’Olimpus, che fu già suo nel 2016.

Fonte e foto: Divisione Calcio a 5

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE