In riferimento alla sospensione della gara Porchiano-GS Alviano riceviamo e pubblichiamo la seguente nota a firma dell'ASD GS Alviano.

Quello che si è verificato ieri al comunale di Porchiano del Monte durante la sfida tra i padroni di casa ed il Gs Alviano è l’ennesimo episodio di “calcio” non giocato che sta andando in scena sempre con più frequenza, domenica dopo domenica. Ciò che resterà, per quanto possibile, della partita di ieri non saranno sicuramente le giocate delle due squadre o il risultato (parziale) ma inesorabilmente l’amaro epilogo con la quale la gara si è conclusa solamente dopo pochi minuti del secondo tempo. In una sfida forse avara di emozioni ma correttissima per tutta la sua durata ed assolutamente inutile ai fini della classifica, in seguito ad uno scontro in area di rigore tra due giocatori tra loro avversari, il direttore di gara è salito in cattedra deciso ad assumere il ruolo di protagonista iniziando il suo personale show. Dal battibecco sorto all’interno dei sedici metri un nostro calciatore è caduto a terra colpito da una testata da parte del suo avversario ed il direttore di gara, con parole qui fedelmente riportate (“Ho visto tutto io”) ha preso in mano a modo suo la situazione. Il signor Cogoni ha infatti visto talmente bene che il gioco è continuato fino a quando non è stata richiamata la sua attenzione per il giocatore accasciato in area e, nonostante avesse visto tutto, solamente dopo qualche minuto ammoniva il giocatore reo del gesto ed espelleva con un rosso diretto il calciatore colpito che, non riuscendo ad uscire dal campo se non sorretto dai propri compagni, è stato trasportato e ricoverato all’ospedale di Terni per accertamenti a causa di una sospetta frattura del setto nasale e commozione celebrale. In sostanza, nonostante il direttore di gara abbia visto così bene, non ha interrotto il gioco per prendere un qualsiasi provvedimento disciplinare, facendo quindi sorgere grandi dubbi sulla sua effettiva capacità di giudizio, o se magari non abbia realmente visto l’accaduto contrariamente a quanto detto. Non commentando il gesto volontario del calciatore avversario e le motivazioni che l’abbiano spinto a compierlo, vogliamo qui esprimere il nostro pieno disappunto per la gestione da qui in poi da parte del direttore di gara. Totalmente in confusione, non dando alcuna spiegazione della decisione presa, il signore in maglia gialla ha poi deciso di espellere un altro calciatore della nostra formazione per un presunto pestone subito ai suoi danni da parte del nostro numero 10 che è stato costretto ad abbandonare il terreno di gioco tra le proteste e sbalordimento non solo dei suoi compagni, ma anche degli stessi avversari ai quali vanno i nostri complimenti per la gara giocata ed il comportamento tenuto in una situazione veramente surreale. Al veder sventolato il secondo cartellino rosso in pochi minuti, sono giustamente iniziate le proteste dei giocatori, dirigenti ed allenatore della nostra società, i quali hanno chiesto spiegazioni al direttore di gara che, dopo alcuni minuti di fallimentare gestione della situazione, ha deciso con un triplice fischio di rispedire le due formazioni negli spogliatoi anzitempo ponendo fine alla partita dopo nemmeno un’ora di gioco.
Non contento di quanto fatto, il signor Cogoni della sezione di Terni ha iniziato poi a sbeffeggiare con risatine ed un atteggiamento assolutamente provocatorio in cerca di non si sa cosa…(diciamo così) quanti lo avvicinavano per invitarlo a farlo ragionare e riprendere il gioco. Siamo pienamente consapevoli della categoria nella quale la nostra squadra milita, della necessità di riservare arbitri migliori per categorie migliori, ma quanto accaduto ieri ha veramente dell’inaudito, si è assistito ad un’ inadeguatezza totale da parte del direttore di gara ternano che ha poi trovato, in maniera se possibile ancora più inverosimile, anche l’appoggio del proprio osservatore oggi presente al campo per visionare il disastroso operato del signor Cogoni. Comportamenti ed atteggiamenti del genere rischiano di rendere umanamente vani i numerosi sforzi logistici, organizzativi ed economici di società che ogni giorno, di ogni settimana ed ogni domenica sacrificano il loro tempo, energie ed affetti per dedicarsi a quello che dovrebbe essere (e per noi rimane) lo sport più bello del mondo. Sono questi episodi, che si ripetono domenica dopo domenica, a farci chiedere se e quanto il gioco valga la candela, se è giusto pretendere rispetto, così come noi siamo tenuti giustamente a portare, rispetto nei confronti anche della nostra piccola realtà comune a molte altre in umbria e non solo, realtà che in giorni come questi vedono il proprio lavoro vanificarsi per mano del protagonista di turno, oggi il signor Cogoni, domani chissà.
La società Gs Alviano vuole fortemente chiarire che quanto detto non fa in alcun modo riferimento al risultato del campo al quale non si è mai fatto cenno e non se ne farà. Dopo quanto accaduto ieri a perdere non è stata la nostra società o quella del Porchiano con la quale disputavamo una gara assolutamente corrette ed inutile ai fine della classifica, ma a rimetterci sono tutte quelle persone che anche in una fredda e piovosa domenica invernale hanno voluto dedicarsi a quello che si fa per passione, e non per il “rimborso” chilometrico. Chi in qualche modo ci segue sa che non è nostra consuetudine ricorrere a mezzi come queste poche righe per far sentire la nostra voce come magari si fa in altre realtà, ma di fronte all’ennesimo scempio al quale si è dovuto assistere non si poteva fare altro.
Auguriamo al signor Cogoni un grande e necessario in bocca al lupo per il proseguo della stagione, augurandoci altresì che questa sia stata solamente una giornata storta.
Ovviamente da parte di tutti i propri compagni e da parte dell’intera dirigenza, un grandissimo in bocca al lupo di pronta guarigione a Michele!!!
Buon calcio a tutti!

ASD GS ALVIANO

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

Seconda Categoria
Squadra Pt G
Ortana 65 26
Sporting Terni 63 26
Ciconia 55 26
Allerona 40 26
Orvieto F.C. 39 26
Penna 38 26
Otricoli 38 26
Grs Papigno 38 26
Montecchio 31 26
GS Alviano 29 26
Interamna Nahars 26 26
Calvi Academy 23 26
Porchiano 12 26
Virtus Baschi 7 26

ULTIME GARE DISPUTATE