La signora Possanzini, arbitro della partita persa dall’Orvietana con la Pontevecchio, con le sue decisioni, oltre a penalizzare notevolmente, sul campo, la squadra di Orvieto, c’ha dato giù di brutto anche nella compilazione del referto. A Missaglia sono state inflitte tre giornate di squalifica, Dida ne ha presa una per via dell’ammonizione, gli altri cartellini gialli hanno posto in diffida altri biancorossi. Stando ai “si dice”, l’allontanamento di Missaglia, sulla via dello spogliatoio a metà partita, sarebbe dipeso dalla somma dei comportamenti non regolamentari tenuti dal giocatore durante la partita. Come a dire, durante il rientro l’arbitro fa mente locale, rivede la condotta dei protagonisti e decide di distribuire cartellini. Atteggiamento al quale siamo poco abituati, anche perché, poco usuale. L’arbitro, per correttezza, avrebbe dovuto rivisitare anche alcune delle sue decisioni, vedi calci di rigore non concessi, prima di prendere decisioni gravi e molto penalizzanti per la squadra di casa. E l’Orvietana paga, alla vigilia di un match delicato, come quello di Sansepolcro. Perché, oltre al danno si è aggiunta la beffa, per l’influenza arrivata a devastare lo spogliatoio. A meno di quarantotto ore dal match, la squadra schierabile, più affidabile, è quella a letto con la febbre. La lista è lunga, comprende, tra gli altri, Bricchetti e Cotigni, ci sono Annibaldi, Lispi e Polidori che non sono al meglio e difficilmente disponibili. Fiorucci, che in settimana ha voluto vedere all’opera la squadra degli allievi, primi in classifica, sta meditando sulle soluzioni alternative, oltre che, sul rovescio della medaglia. Nella partita d’andata il Sansepolcro impressionò per volume di gioco e qualità delle giocate. In casa, a differenza di quanto accadeva quando con l’Orvietana c’era in palio qualcosa d’importante, sta, però, concedendo qualcosa. Ed è a questo che si affiderà l’Orvietana in una partita da non sbagliare. Come già capitato con il Massa Martana, l’arbitro sarà un esordiente per la categoria. Simone Pannacci ha esordito in Promozione a Gennaio 2018. A distanza di un anno sale di categoria. Stocchi e Bacci sono i due assistenti, entrambi di Foligno. La signora Possanzini, dirottata in Promozione, arbitrerà sul campo della penultima in classifica, la Julia Spello, a due passi da casa.

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

Eccellenza
Squadra Pt G
Foligno 63 30
Lama 55 30
Sansepolcro 50 30
San Sisto 49 30
Narnese 41 30
Castel del Piano 38 30
Orvietana 38 30
Ducato 38 30
Spoleto 37 30
Pontevalleceppi 36 30
Assisi Subasio 36 30
Angelana 35 30
Ellera 34 30
M. Martana 34 30
Pontevecchio 28 30
Pievese 23 30

ULTIME GARE DISPUTATE