Sempre più leader e giocatrice squadra: Tampa, al secolo Lediane Marcolan, parla da veterana. Arrivata con l’immagine di giocatrice solista e dedita al gol, si sta dimostrando molto più che una semplice macchina da gol. In pochi mesi, senza troppo rumore, si è adattata alla realtà rossoverde apprezzandone con il sorriso il calore e la passione di chi ama incondizionatamente la propria squadra come i tifosi delle Ferelle. Gol ed esultanze con gli abbracci e le strette di mano, sempre con il sorriso, ai tifosi sia in casa che in trasferta. Domenica incrocerà le sue amiche e compagne di una vita nell’era del grande Chapecó, quando la squadra di Popooski vinceva tutto in Brasile e in Sud America per poi regalare all’Europa le migliori giocatrici della storia del futsal femminile. Sfida e domenica dalla doppia faccia quella di domenica per la numero cinque che dovrà, come sempre ha fatto, caricarsi sulle spalle la responsabilità di fare gol e correre a quattro polmoni.

- Una partita fondamentale quella di domenica contro una squadra con giocatrici che conosci molto bene come Renata, Valeria e Jessika. Che partita sarà?

T: “Sarà una partita in cui ci saranno molte giocatori differenti per caratteristiche e posso dire che ci conosciamo tra tutte quante bene, in Brasile abbiamo giocato insieme per tanto tempo. Penso che sarà una partita molto bella, soprattutto nei dettagli.”

- Fino a ora nessuna vittoria con le squadre che precedono la Ternana, domenica potete sfatare un tabù. Sarà importante vincere anche per la classifica, ma anche per la testa giusto?

T: “Purtroppo non abbiamo ottenuto nessuna vittoria con le squadre in cima alla classifica, ancora non abbiamo mostrato la nostra forza e ancora non abbiamo imposto il meglio di ognuna di noi. Domenica abbiamo un'altra opportunità, l'opportunità di esprimere un gioco migliore di quello fatto vedere fino a ora, oltre ai tre punti abbiamo l'opportunità di crescere come squadra.”

- Fino a ora sei una insostituibile di Mister D’Orto, cerchi sempre di portarti sulle spalle la squadra, cosa secondo te manca ancora a questa Ternana?

T: “Dopo la partita di domenica scorsa abbiamo parlato molto e abbiamo lavorato duro su ciò che ci mancava, piano piano penso che i dettagli vangano aggiustanti e messi a punto, proprio come abbiamo fatto durante questa settimana, adesso è questo che ci manca per fare il salto di qualità.”

Ufficio Stampa Ternana Femminile - Foto Luca Pagliaricci

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE