I biancorossi, a Marsciano, non vanno oltre il pareggio, rinviando la possibile passaggio del turno ai 70’ da recuperare a Narni. La trasferta marscianese era iniziata nel migliore dei modi, con i biancorossi a comandare il gioco e subito vicini al vantaggio, poi concretizzato con l’autorete di Scappini che infilava la palla nella propria porta intervenendo su un forte traversone di Mortaroli. Non c’era Danieli e Cotigni occupava il posto di Locchi, mentre, per il resto, conferma generale degli uomini vittoriosi con la Trasimeno. I quali, come già accaduto mercoledì scorso, sperperavano preziose energie in un atteggiamento fiero e aggressivo sui portatori di palla, senza raccogliere i frutti sperati. Mortaroli e Annibaldi mancavano il raddoppio per una pura questione di centimetri, poi, nella parte finale del tempo, la luce prodotta dagli incaricati di produrre gioco, si faceva più fioca. Merito anche dei padroni di casa che, riavutisi dallo sbandamento iniziale, iniziavano il copiato di quanto fatto in precedenza dalla squadra di Fiorucci. Baricentro alzato e tanta grinta, con i quali, anche nella ripresa, mettevano alle corde l’Orvietana, incapace di gestire la palla con qualità identica a quanto fatto in precedenza. Scarso il movimento senza possesso e un po’ carente il filtro dei centrocampisti, una volta che Dida aveva ridotto i giri del suo motore. La Nestor perveniva al pareggio su un cross proveniente dalla destra, rete annullata per fuori gioco segnalato dall’assistente, ma centrava l’obiettivo alla mezz’ora, ancora su traversone dalla destra e rete di Lorenzini, stavolta regolare. Nel frattempo, Fiorucci si era premunito inserendo forze fresche, con rinforzi alla linea bassa, mediana e anche a quella offensiva, senza arrivare a un cambiamento risolutivo all’inerzia della partita. Bene, ad ogni modo, che qualche problema sia emerso per tempo. C’è tempo per rimediare, consolidando le buone impressioni, e sono parecchie, dei primi quaranta giorni d’attività e lavorando sulle mancanze, minime, ancora da sistemare.

Molto simpatica la risposta di mister Fiorucci (nella foto) all’articolo pubblicato da OrvietoNews a commento della partita con la Nestor Marsciano, giocata ieri e terminata in parità, 1 a 1. Il tecnico ci ha inviato una foto, ripresa da un quotidiano sportivo, dov’è spiegata la filosofia della Juve di Sarri in questo inizio di stagione. “JUVE ANCORA PART TIME. E’ IL PIANO CHAMPIONS” recita il titolo che, trasferito, con le debite proporzioni, a casa nostra, da significato alle due ultime prestazioni della squadra biancorossa in Coppa. Tradotto: NON SIAMO ANCORA IN PIENA CONDIZIONE E LAVORIAMO IN PROIEZIONE CAMPIONATO. Un concetto senza giri di parole, che spiega tutto e invita gli sportivi alla fiducia per il Campionato d’Eccellenza, che inizierà domenica 8 con la trasferta a Castel del Piano. Quando si parla di rapporti corretti, il gesto del mister ne è l’espressione. Grazie, Silvano.

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

Eccellenza
Squadra Pt G
Tiferno 27 14
Narnese 26 14
Spoleto 25 14
Sansepolcro 24 14
Angelana 22 14
Lama 21 14
Pontevalleceppi 20 14
Orvietana 20 14
Castel del Piano 18 14
Nestor 18 14
Trasimeno 17 14
Assisi Subasio 15 14
Ducato 14 14
San Sisto 14 14
Gualdo Casac. 10 14
Ellera 6 14

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
18a di campionato, 8/12/2019
Ternana - Casertana 0 - 1
Eccellenza
14a di campionato, 8/12/2019
Pontevalleceppi - Orvietana 1 - 1
Narnese - Sansepolcro 0 - 2
Promozione gir. B
14a di campionato, 8/12/2019
Vis Foligno - Montefranco 3 - 3
San Venanzo - Amerina 1 - 2
Romeo Menti - Athletic Bastia 1 - 0
Montecastello Vibio - Olympia Thyrus 1 - 1
Giove - Clitunno 2 - 3
AMC 98 - Campitello 0 - 0