Il 2020 lavorativo è iniziato ieri, proseguirà, in modo continuo, fino sabato, poi, da lunedì, si torna alle normali cadenze settimanali. Proprio per sabato è programmata la seconda amichevole delle festività, dopo quella con la juniores andata in onda lo scorso fine settimana. Ospite dell’antistadio “Oscar Achilli” la matricola della Promozione, Romeo Menti, sulla via del completo ambientamento nella categoria. L’appuntamento è per le 14.30, in un pomeriggio dove, oltre la partita, le due squadre svolgeranno anche seduta di allenamento. Le vacanze sono comprensive di distrazioni ed è questo il motivo per il quale l’allenatore sta già catechizzando i suoi in vista della trasferta a Lama, di domenica 12, quando riprenderà il campionato: “Sappiamo trattarsi di una trasferta rischiosa ma anche i lamarini hanno qualche timore. Ed è proprio ciò che noi vogliamo, essendo nostra intenzione continuare a recitare il ruolo dei rompiscatole per tutti gli avversari che andremo a incontrare. Il percorso fatto fino ad oggi ne è la conferma, con tre sole sconfitte nelle ventuno partite ufficiali giocate, tra campionato e Coppa”. Quindi, mister, confermi che l’Orvietana è una buona squadra e può puntare a qualcosa d’importante: “Che la nostra squadra sia buona non lo ho mai negato. Ho detto, piuttosto, che l’eccellenza di quest’anno è livellata verso l’alto, molto di più rispetto alla passata stagione. Siamo in pista, pronti a giocarcela una domenica dietro l’altra. Non siamo i migliori, perché ritengo Sansepolcro, Tiferno e Spoleto le meglio attrezzate, ma non abbiamo nulla da invidiare alle altre. E’ pure vero, però, che nel mese di dicembre la concorrenza si è rafforzata. Per semplificare porto, quale esempio, l’Ellera, ultima in classifica, che ha cambiato tutto. Avesse potuto, anche i pali delle porte. Anche noi abbiamo fatto qualcosa, solo che le nostre sono state integrazioni forzate, dovute all’uscita di qualche giocatore. Ad ogni modo, confermo, per l’ennesima volta, di essere pienamente soddisfatto del gruppo a mia disposizione”. Le ultime partite del girone d’andata hanno mostrato un’Orvietana che, a differenza di quanto succedeva all’inizio, entra o sta in partita fino al fischio finale, rimontando risultati che sembravano compromessi. E’ stata solo fortuna? : “ Non direi proprio. Darei merito, piuttosto, all’equilibrio che ci siamo dati. Il bilanciamento è importantissimo e, alla fine, paga sempre. La squadra va in campo, sempre, con l’obiettivo di puntare al massimo. Se non riusciamo, è semplicemente perché qualcosa non ha funzionato o perché gli altri sono stati più bravi di noi. Non posso sapere se, alla fine, riusciremo ad essere fra le prime tre, però ce la metteremo tutta”.

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

Eccellenza
Squadra Pt G
Spoleto 36 19
Narnese 36 19
Tiferno 34 19
Orvietana 30 19
Sansepolcro 30 19
Nestor 30 19
Lama 28 19
Pontevalleceppi 27 19
Trasimeno 27 19
Castel del Piano 25 19
Ducato 24 19
Angelana 23 19
San Sisto 21 19
Assisi Subasio 21 19
Gualdo Casac. 10 19
Ellera 8 19

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
23a di campionato, 26/1/2020
Monopoli - Ternana 0 - 0
Eccellenza
19a di campionato, 26/1/2020
Angelana - Orvietana 1 - 2
San Sisto - Narnese 1 - 3
Promozione gir. B
19a di campionato, 26/1/2020
Romeo Menti - Amerina 0 - 0
Petrignano - San Venanzo 1 - 2
Montefranco - Campitello 2 - 4
Giove - Olympia Thyrus 2 - 1
AMC 98 - Vis Foligno 2 - 0