La notizia della morte di Gino Mosconi, ha lasciato tutti con il dispiacere nel cuore, nel territorio orvietano. Gino, dirigente sportivo di riferimento nel comprensorio, Ŕ stato il fondatore della Federico Mosconi, societÓ nata a ricordo del figlio scomparso prematuramente, societÓ che appena tre estati fa Ŕ entrata a far parte e a costruire la grande famiglia dell'Orvieto FC. "Gino Ŕ stato una figura di riferimento per tutti noi - commenta il presidente dell'Orvieto Fc Roberto Lorenzotti - suo figlio Federico era un nostro coetaneo e per questo abbiamo vissuto tutti insieme la sua scomparsa. Successivamente alla sua morte Gino fond˛ la Federico Mosconi, societÓ sportiva che portava avanti gli ideali giusti dello sport. Un testimone che Ŕ stato tramandato a noi dell'Orvieto FC".
Proprio Gino Mosconi, fu interpellato dal presidente Lorenzotti e gli altri dirigenti nel momento della creazione di questa nuova realtÓ dell'Orvieto FC...
"Ne parlammo a lungo e gli proponemmo il progetto e la fusione, assicurandogli che i suoi ideali, la sua visione dello sport, sarebbero continuati con noi, e che per non far scomparire il nome di Federico, gli avremmo intitolato il nuovo impianto sportivo di Sferracavallo, che peraltro dista a pochi metri dalla sua abitazione, con una cerimonia che era in programma per questa primavera, lui ne fu felice e ci diede il suo benestare. Ora il suo progetto continua noi, terremo vivo il messaggio che diffondeva da pi¨ di 30 anni, anche grazie all'aiuto dei figli Mattia e Gianni, ai quali e alla loro famiglia tutta la nostra societÓ Ŕ vicina in questo momento di dolore".

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE