Damiano Tommasi lascia la presidenza dell'Assocalciatori. L'ex centrocampista ha rassegnato ieri le dimissioni. L’avvocato Calcagno, vice presidente vicario, assumerà le sue funzioni fino alle elezioni che vedranno sfidarsi lo stesso Calcagno e Marco Tardelli. A breve la FIGC dovrà ragionare sulla riforma dei campionati. Che non significa solo quante squadre ci saranno. Ma anche, se non soprattutto, quanti soldi prenderanno. Calcagno, da tempo candidato forte per la successione, spinge per raddoppiare i fondi alla terza serie. Dai 24 milioni attuali (ovvero il 2% dei diritti TV), almeno al doppio, passando al 4%. La cifra precisa, ovviamente, è legata a quanti soldi i club di A strapperanno alle televisioni. Ecco perché le elezioni del sindacato dei calciatori, che vedranno Calcagno contro Marco Tardelli, saranno fondamentali anche per gli equilibri della serie C.

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
13a di campionato, 28/11/2020
Vibonese - Ternana 2 - 3