E' lo Spezia il terzo club promosso in serie A insieme a Benevento e Crotone. Nella finale di ritorno al Picco la formazione ligure ha perso 0-1 con il Frosinone pareggiando il risultato maturato all'andata in casa dei laziali, ma grazie al miglior piazzamento conseguito al termine della stagione regolare lo Spezia sale per la prima volta nella sua storia nella massima serie. La squadra allenata da Vincenzo Italiano (nella foto Lega Serie B) ha subito il gol di Rohdien al quarto d'ora della ripresa poi in pratica ha difeso fino alla fine il punteggio favorevole (gol di Gyasi all'andata).

Tra gli aquilotti festeggiano anche gli ex rossoverdi Luigi Vitale e Antonino Ragusa.

IL TABELLINO DEL MATCH

SPEZIA (4-3-3): Scuffet; Ferrer (43'st Vignali), Erlic, Terzi, Vitale; Bartolomei, Matteo Ricci, Maggiore (33'st Mora); Nzola (43'st Di Gaudio), Galabinov, Gyasi (28'st Mastinu). A disp. Krapikas, Desjardins, Ramos, Federico Ricci, Gudjohnsen, Bastoni, Ragusa. All. Vincenzo Italiano.

FROSINONE (3-5-2): Bardi; Krajnc, Ariaudo, Brighenti (40'st Paganini); Beghetto, Haas, Rohden, Maiello (40'st Citro), Salvi (32'st Tribuzzi); Ciano, Novakovich (22'st Ardemagni). A disp. Icaobucci, Bastianello, Zampano, Capuano, Gori, Paganini, Citro, Vitale, Szyminski, D'Elia, Ardemagni. All. Alessandro Nesta

Arbitro: Jean Luca Sacchi di Macerata

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
12a di campionato, 22/11/2020
Ternana - Teramo 3 - 0