Presentato ufficialmente il 1° Torneo CITTA’ DI ORVIETO, evento calcistico a carattere nazionale, riservato ai nati nell’anno 2007, organizzato dal Modena Calcio. È una prima volta e, la scelta di Orvieto nasce dalla centralità della Rupe nell’ambito del territorio nazionale. Oltre alla presenza di strutture, in ambito comprensoriali, valutate adatte al tipo di evento. Il Comune di Orvieto, attraverso la presenza del Sindaco, Roberta Tardani e dell’Assessore allo Sport, Carlo Moscatelli, ha concesso l’uso gratuito degli impianti, ritenendo l’evento “giusto” quale mezzo di promozione alla città. Confluiranno a Orvieto per tre giorni, dal 3 al 6 gennaio 2022, un numero di persone superiore a mille, considerando, oltre a calciatori e accompagnatori i tanti genitori e parenti che non mancheranno di seguire i figli tra Capodanno e l’Epifania. “Mi auguro che gli orvietani si convincano a considerare lo sport un grande motivo di promozione. Abbiamo già visto, con la Mille Miglia e la recente Castellana, come gli eventi di qualità a carattere nazionale e internazionale favoriscano gli spostamenti verso le Città sedi degli eventi – ha detto Carlo Moscatelli – e il Torneo di Calcio penso ne sarà una nuova riprova”. Roberta Tardani ha ricordato i tanti eventi promossi dall’Amministrazione nel periodo natalizio e quello calcistico – ha affermato – prolunga l’elenco dopo la conclusione di Umbria Jazz. Con l’augurio, hanno concluso gli amministratori, che alla prima edizione facciano seguito delle altre. Antonio Incitti, di Sporteam, organizzatore del Torneo per incarico del Modena Calcio, ha ribadito il valore dello sport quale veicolo “di salute” per le generazioni che crescono: “ Abbiamo cercato il meglio, tra le settanta Società affiliate al Modena, per offrire agli orvietani uno spettacolo degno della vostra città”. Le squadre selezionate, sedici, saranno suddivise in gironi da quattro, dosati a garantire equilibrio e spettacolo. Non mancherà una rappresentativa locale – ha poi spiegato Francesco Iaccarino, primo dirigente dei talent scout canarini, formata da ragazzi dell’Orvietana Calcio e dell’Orvieto FC, diretti, dalla panchina, da Giuseppe Olimpieri per l’Orvietana e Mauro Viviani per la società di Sferracavallo: “ Un’unione temporanea che, mi auguro, il tempo possa consolidare – ha concluso”. Concetto, poi ripreso, anche dall’Assessore Carlo Moscatelli. Incitti ha, anche informato, circa la digitalizzazione delle misure anti COVID, operazione gestita con app. scaricabile da una start up aretina, di cui ha parlato Tommaso Orlandi.

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
19a di campionato, 14/1/2022
Ternana - Ascoli 2 - 4