Sono numerosi e contraddistinti da grandi profili di innovazione gli elementi fondanti del campionato Serie bwin 2012/13, presentato oggi nella bellissima cornice dell’Anfiteatro dell’Arena di Verona, simbolo di quella Italia bella, ricca di fascino, da valorizzare e, soprattutto, rappresentativa del patrimonio che caratterizza i 22 territori che formano la Serie bwin.
Presenti al sorteggio del calendario il presidente della Lega Serie B Andrea Abodi, quello federale Giancarlo Abete, il sindaco di Verona e padrone di casa Flavio Tosi, quindi il presidente del’Associazione calciatori Damiano Tommasi, il numero uno dell'Associazione arbitri Marcello Nicchi e dell’Associazione allenatori Renzo Ulivieri.
Le date - L’81° edizione del campionato di Serie bwin parte sabato 25 agosto, con un anticipo il 24, e si concluderà sabato 18 maggio 2013. Prevede sei turni infrasettimanali (25/9, 30/10, 26/12, 26/2, 19/3, 16/4) suddivisi equamente tra girone d'andata e di ritorno, cinque domeniche esclusive (9/9, 14/10, 23/12, 30/12, 24/3) e soprattutto la grande novità, per la prima volta nei campionati di vertice italiani, di due giornate calendarizzate tra Natale e Capodanno il 26 e 30 dicembre, e una sosta invernale che durerà quasi fino alla fine del mese di gennaio (dal 31/12 al 24/1). Una scelta epocale che allinea la Serie bwin ad alcuni tra i più importanti campionati europei.
Per evitare per quanto possibile le problematiche meteo, nessun turno infrasettimanale serale è stato previsto tra novembre e fine febbraio.
Numerazione maglie – Ritorno ad una numerazione più classica per le maglie, visto che per la stagione 2012/13 saranno sempre personalizzate attraverso il numero e il nome, ma con con le seguenti novità: i portieri indosseranno i numeri 1, 12 e 22, mentre per gli altri giocatori il numero sarà progressivo dal 2 in poi, senza soluzione di continuità e senza interruzione.
Campagna rispetto – Un sentimento di stima e di considerazione nei confronti dell’avversario e dei tifosi. La Lega Serie B ha fatto propri questi principi impegnandosi a diffondere la cultura e il valore del Rispetto, in campo e fuori dal campo. Attraverso l'inserimento di un patch, sulla manica sinistra della maglia dei giocatori, e una
cartellonistica a bordo campo, recependo le linee guida impartite dalla
campagna UEFA Respect, sviluppandone i contenuti e diffondendone i valori, arricchendoli di quelle caratteristiche tipiche della cultura del nostro Paese, delineate ed indicate dal “Manifesto per il Rispetto”, modello d’ispirazione e parte integrante del “Codice Etico” della Lega Nazionale Professionisti Serie B.
Giuramento – Declinazione concreta del “Codice Etico” sarà il Giuramento. Nella prima e nella seconda giornata di campionato i capitani presteranno giuramento solenne, insieme agli allenatori e alle società di tutte le squadre partecipanti al torneo cadetto, prima dell’inizio delle partite e davanti ai propri tifosi. Una promessa ed un impegno verso il pubblico, la maglia e la storia delle società per valorizzare quei sentimenti di etica, fair play e integrità che sono fondanti dei valori dello sport.

Il link del calendario completo
http://www.legaserieb.it/c/document_library/get_file?uuid=fc960916-8a38-4d38-9d7d-1ac212a3ec9d&groupId=115051

Fonte: Ufficio Stampa Lega Nazionale Professionisti Serie B

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

Serie B
Squadra Pt G
Cagliari 83 42
Crotone 82 42
Trapani 73 42
Pescara 72 42
Cesena 68 42
Bari 68 42
Spezia 66 42
Novara 65 42
V. Entella 64 42
Perugia 55 42
Brescia 54 42
Ternana 53 42
Vicenza 49 42
Avellino 49 42
Ascoli 47 42
Latina 46 42
Pro Vercelli 46 42
Salernitana 45 42
V. Lanciano 44 42
Livorno 42 42
Modena 42 42
Como 33 42

ULTIME GARE DISPUTATE