Sono numerosi e contraddistinti da grandi profili di innovazione gli elementi fondanti del campionato Serie bwin 2012/13, presentato oggi nella bellissima cornice dell’Anfiteatro dell’Arena di Verona, simbolo di quella Italia bella, ricca di fascino, da valorizzare e, soprattutto, rappresentativa del patrimonio che caratterizza i 22 territori che formano la Serie bwin.
Presenti al sorteggio del calendario il presidente della Lega Serie B Andrea Abodi, quello federale Giancarlo Abete, il sindaco di Verona e padrone di casa Flavio Tosi, quindi il presidente del’Associazione calciatori Damiano Tommasi, il numero uno dell'Associazione arbitri Marcello Nicchi e dell’Associazione allenatori Renzo Ulivieri.
Le date - L’81° edizione del campionato di Serie bwin parte sabato 25 agosto, con un anticipo il 24, e si concluderà sabato 18 maggio 2013. Prevede sei turni infrasettimanali (25/9, 30/10, 26/12, 26/2, 19/3, 16/4) suddivisi equamente tra girone d'andata e di ritorno, cinque domeniche esclusive (9/9, 14/10, 23/12, 30/12, 24/3) e soprattutto la grande novità, per la prima volta nei campionati di vertice italiani, di due giornate calendarizzate tra Natale e Capodanno il 26 e 30 dicembre, e una sosta invernale che durerà quasi fino alla fine del mese di gennaio (dal 31/12 al 24/1). Una scelta epocale che allinea la Serie bwin ad alcuni tra i più importanti campionati europei.
Per evitare per quanto possibile le problematiche meteo, nessun turno infrasettimanale serale è stato previsto tra novembre e fine febbraio.
Numerazione maglie – Ritorno ad una numerazione più classica per le maglie, visto che per la stagione 2012/13 saranno sempre personalizzate attraverso il numero e il nome, ma con con le seguenti novità: i portieri indosseranno i numeri 1, 12 e 22, mentre per gli altri giocatori il numero sarà progressivo dal 2 in poi, senza soluzione di continuità e senza interruzione.
Campagna rispetto – Un sentimento di stima e di considerazione nei confronti dell’avversario e dei tifosi. La Lega Serie B ha fatto propri questi principi impegnandosi a diffondere la cultura e il valore del Rispetto, in campo e fuori dal campo. Attraverso l'inserimento di un patch, sulla manica sinistra della maglia dei giocatori, e una
cartellonistica a bordo campo, recependo le linee guida impartite dalla
campagna UEFA Respect, sviluppandone i contenuti e diffondendone i valori, arricchendoli di quelle caratteristiche tipiche della cultura del nostro Paese, delineate ed indicate dal “Manifesto per il Rispetto”, modello d’ispirazione e parte integrante del “Codice Etico” della Lega Nazionale Professionisti Serie B.
Giuramento – Declinazione concreta del “Codice Etico” sarà il Giuramento. Nella prima e nella seconda giornata di campionato i capitani presteranno giuramento solenne, insieme agli allenatori e alle società di tutte le squadre partecipanti al torneo cadetto, prima dell’inizio delle partite e davanti ai propri tifosi. Una promessa ed un impegno verso il pubblico, la maglia e la storia delle società per valorizzare quei sentimenti di etica, fair play e integrità che sono fondanti dei valori dello sport.

Il link del calendario completo
http://www.legaserieb.it/c/document_library/get_file?uuid=fc960916-8a38-4d38-9d7d-1ac212a3ec9d&groupId=115051

Fonte: Ufficio Stampa Lega Nazionale Professionisti Serie B

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

Serie B
Squadra Pt G
Ternana 0 0
Ascoli 0 0
Avellino 0 0
Bari 0 0
Benevento 0 0
Brescia 0 0
Carpi 0 0
Cesena 0 0
Cittadella 0 0
Frosinone 0 0
Latina 0 0
Novara 0 0
Perugia 0 0
Pisa 0 0
Pro Vercelli 0 0
Salernitana 0 0
Spal 0 0
Spezia 0 0
Trapani 0 0
V. Entella 0 0
Verona 0 0
Vicenza 0 0

ULTIME GARE DISPUTATE