Sesta giornata del torneo Uisp Interprovinciale di calcio a 7 di Amelia. A seguire risultati, commenti e interviste ai protagonisti con la collaborazione del responsabile Tonino Ottaviani e delle squadre partecipanti.

Nella foto la formazione dell'Avigliano Galaxy

LE PARTITE

ASD Sambucetole – Circ. Sp. Arci La Cerqua 2 – 3


La partita più importante della giornata tra le due squadre capolista del torneo si disputa sul campo in terra di Sambucetole e a causa del maltempo si gioca su un campo ai limiti della praticabilità.
Con l’avallo dell’arbitro comunque le due squadre scendono in campo e sono gli ospiti della Cerqua che fanno la partita. La Cerqua ha la gara sotto controllo e nel primo tempo vanno a segno per tre volte con Lionetto Jacopo. Nella ripresa pensando che fosse fatta gli ospiti si rilassano e fanno parzialmente recuperare i padroni di casa ma riescono solamente ad accorciare le distanze segnando due gol 2-3.

A.C.F. – Real Mentepazzi 3 - 4

Terza vittoria consecutiva, sempre di misura dei Real Mentepazzi che balzano momentaneamente in cima alla classifica insieme a La Cerqua, vincendo non senza soffrire contro i ragazzi dell'A.C.F.. La partita inizia subito con ritmi abbastanza alti, ci sono occasioni sia da una parte che dell'altra, anche se sono i locali che spingono di più. Al 10' minuto però passano in vantaggio gli ospiti con un gol scaturito da una serie di rimpalli in area ed è scaltro Matteo Albini a trovarsi al posto giusto nel momento giusto e abile a sfruttare una corta respinta del portiere per insaccare la palla dello 0-1.

L'ACF non si perde d'animo e continua ad attaccare. Comunque pochi minuti dopo arriva il gol del pareggio siglato da Filippo Rosati che con un diagonale perfetto trafigge il portiere del Real Alessandro Rossetti 1-1. La partita è piuttosto tirata e l'arbitro non aiuta molto con le sue scelte che penalizzano sia una squadra che l'altra. Il Real si chiude in difesa cercando le ripartenze e a dieci minuti dalla fine, in una di queste, arriva il gol del vantaggio con Daniele Ruco con un tiro ravvicinato e dopo una disattenzione della difesa di casa 1-2.

I ragazzi di Montecastrilli spingono alla ricerca del pareggio e verso la fine del primo tempo ci riescono con Alessio Spiganti, con un tiro al volo spizzato da un difensore che si insacca sotto il sette 2-2. Si rientra in campo e la partita resta sempre sul pezzo, molto bella, con molte occasioni create. I padroni di casa cercano di rinchiudere il Real nella propria metà campo ed il Real che a sua volta cerca le ripartenze. Ancora da una ripartenza è Ruco a riportare in vantaggio il Real a seguito di un'ottima azione corale 2-3.

I locali non si abbattono e al 20' minuto, con una bella azione tutta di prima, pareggiano con un gol di Manuel Ricci 3-3. Siamo quasi alle battute finali della gara ed arriva il gol che beffa i padroni di casa, a siglarlo è Marco Arcangeli che insacca da pochi passi, grazie ad un ottimo assist di Albini 3-4. L'A.C.F si butta in avanti ma gli ospiti ersistono al loro forcing per il 3-4 finale.

L’Addetto Stampa dell’ACF Alessandro Ceccobelli dichiara: "Sicuramente siamo amareggiati, più per il risultato che per la prestazione. C’è rammarico per il gol subito nel finale di nuovo causato da una nostra disattenzione, poi il fatto di non avere gli uomini in panchina per poter far rifiatare i giocatori in campo, ci ha penalizzato molto. Bravi comunque gli avversari. Faccio i complimenti a tutti per la bella partita disputata".

Rist. Amerino – I Rangers 2 – 3

La partita comincia subito ad alti ritmi con gli ospiti che hanno voglia di dimostrare il loro valore. Davide Borioli perde palla a centrocampo ne approfittano subito gli avversari e con una bella giocata a centrocampo, passaggio filtrante per Gabriele Carullo che trafigge l'incolpevole Marco Piciucchi 0-1. Il Rist. Amerino prova a reagire ma gli ospiti hanno molta voglia di fare il secondo gol, tante azioni vengono neutralizzate dalla difesa di casa e dal portiere, ma con un pressing molto alto I Rangers raddoppiano con Yuri Gentili 0-2.

La partita sembra procedere bene per i ragazzi di Orte ed hanno un piccolo calo di tensione, due diagonali sbagliate che costano care, al 15° minuto prendono il primo gol di Nazario Corvi con un diagonale dal limite dell'area 1-2 e al 23° minuto sempre con Corvi e sempre con un diagonale dal limite dell'area che sorprende il portiere dei Rangers 2-2. Nel secondo tempo le due squadre cercano di superarsi l'una contro l'altra con continui cambi di fronte giocando a viso aperto con occasioni da gol che fioccano. I Rangers falliscono due occasioni clamorose a tu per tu con Piciucchi che è bravo a fermare i due tiri da distanza ravvicinata.

Mentre la gara sta arrivando ai minuti di recupero, dopo un fallo laterale un bel triangolo riuscito a centrocampo ancora Gentili con una finta mette a sedere prima un difensore poi il portiere e gol del 2-3. La squadra avversaria prova a rialzarsi ma è bravo il portiere ospite a metterci una pezza per il risultato finale 2-3.

A fine gara il commento di Umberto Bianchini Allenatore del Rist. Amerino: "La partita è iniziata con un minuto di raccoglimento per la morte del papà di Marco Vignandel (Presidente della F.R.AVIS Amelia) a cui vanno le più sentite condoglianze da parte di tutto il Rist. Amerino. Per quanto riguarda la gara il risultato non è troppo giusto, era più giusto un pareggio, ma il calcio e' così, pazienza, bravi loro ingenui noi".

A fine gara le parole di Vincenzo Serrapica Presidente e calciatore de I Rangers: "Finalmente dopo tanto allenamento e tanto impegno è arrivata la nostra prima vittoria del campionato"

Avigliano Galaxy – Egizi Arredamenti 2 – 1

Gli Avigliano Galaxy e gli Egizi Arredamenti danno vita a un derby entusiasmante giocato ad alti livelli fino all’ultimo minuto di gara. Fin dai primi minuti i padroni di casa sono più arrembanti mentre gli ospiti sono più compatti e chiudono tutti gli spazi concedendogli molto poco. A dare il primo squillo sono i Galaxy che ben due volte arrivano a tu per tu con il portiere avversario che difende bene la propria porta, prima a Paolo Cruciani poi a Daniel Rabeschi. La gara è tesa e molto equilibrata, infatti la prima frazione si chiude sullo 0 a 0.

Nella ripresa le squadre si affrontano a viso aperto e l’equilibrio viene rotto da Diego Mangoni degli Egizi che vince un contrasto e piazza la palla in porta, beffando l'incolpevole Daniele Grasselli 0-1. Allora i locali spostano il baricentro in avanti con una formazione ultra offensiva ma si espongono ai contropiede avversari che con Andrea Massarelli si divorano due gol. Comunque il periodo non fortunato degli Egizi continua e negli ultimi minuti di gara prima incassano il gol del pareggio con una punizione di Francesco Rosati 1-1 e poi nei minuti di recupero addirittura il gol della vittoria per i Galaxy che con Cruciani chiudono la partita sul 2 a1 punendo gli ospiti oltremisura.

Dichiarazioni di Nicola Masuccio Addetto Stampa Calciatore degli Egizi Arredamenti: "Per noi questo è un periodo veramente sfortunato dove tutte le nostre sconfitte sono arrivate nei minuti finali di gara e comunque solo di misura".

Ameria Rist. Montenero – AS Capitone 4 – 2

La partita inizia con le due squadre determinate a fare suo il risultato ma l’Ameria oggi ha un qualcosa in più e vuole cancellare la brutta prestazione dell’ultima gara. Dopo vari tentativi i locali vanno in gol con un bel colpo di testa Luca Suatoni che la mette all’angolo 1-0. La gara si fa un pò fisica e finisce così il primo tempo. Il secondo tempo inizia più o meno come il primo e poco dopo il Capitone trova il pareggio 1-1. Gli ospiti prendono coraggio e segnano anche il gol del vantaggio 1-2.

L’Ameria reagisce al gol avversario e poco dopo trova il pareggio con Alessandro Bernardini che la mette dentro vedendo il portiere distratto 2-2. Sull’onda dell’entusiasmo i locali insistono e ci provano con Alessio Grassi che dopo aver ricevuto un bel passaggio di piatto insacca per il gol del 3-2. Gli ospiti non reagiscono mentre il Montenero va ancora in gol, per il 4-2 finale, con Suatoni su un altro bel colpo di testa.

A fine gara le considerazioni del Vice Presidente Giocatore Andrea De Santis: "La nostra è stata proprio una bella prestazione. Oggi guardando la classifica e le nostre prestazioni fin qui fatte, qualche punto in più lo avremmo potuto avere. Ora il nostro obiettivo è concentrarci sulle prossime partite e portare a casa più risultati possibili".

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
38a di campionato, 2/5/2021
Ternana - Juve Stabia 3 - 4