"Vogliamo capire perché si sta lasciando morire la Serie A a Terni per meno di ventimila euro. Perché tante promesse prima e poi silenzio assoluto a pochi giorni dal termine. Perché il Sindaco non ci mette la faccia e il Patron Bandecchi a cui abbiamo dato fiducia facendo anche tanti abbonamenti alla Ternana Calcio ha banalmente, con delle scuse di circostanza, tirato indietro la mano tesa a giugno". E' un passaggio del comunicato stampa inviato dal gruppo portante del tifo delle Ferelle, il gruppo Prigionieri di una Fede.

Secondo il portale Any Given Sunday la Ternana Femminile non si iscriverà al prossimo campionato di Serie A di Calcio a 5 per pendenze debitorie nei confronti di due ex giocatrici (Taina Santos e Marika Mascia) che avrebbero dovuto essere sanate entro i "termini stabiliti dalla Divisione" ovvero la mezzanotte di lunedì 15 luglio. Non trova conferme ufficiali, per ora, la notizia del prolungamento dei termini concesso dalla Divisione fino a venerdì 19 luglio. I libri contabili sono depositati presso lo studio dell'avvocato Massimo Carignani ma ancora nessuno si è fatto avanti per acquistare la società. Nel frattempo le pratiche per l'iscrizione sarebbero state compilate ma manca il versamento dei famosi 20.000 euro. Che non è l'unico ostacolo in realtà, visto che nel giudizio finale il 22 luglio l'organismo di controllo della Co.Vi.So.D (Commissione Vigilanza Società Dilettantistiche) dovrà ovviamente tener conto di queste eventuali pendenze.

Come noto, il presidente della Ternana Stefano Bandecchi aveva dato la sua disponibilità al sindaco di Terni Leonardo Latini a sostenere le Ferelle attraverso una sponsorizzazione di 100.000 euro. Disponibilità che è stata sempre confermata in tutti gli incontri che il vicepresidente Paolo Tagliavento ha avuto in questi giorni con l'assessore allo Sport del Comune di Terni Elena Proietti e Damiano Basile, direttore sportivo delle Ferelle fino al 30 giugno scorso. Il piano di aiuto di Bandecchi prevedeva il contributo di 10.000 euro al mese per 10 mesi, a partire sin da subito.

Ma i soldi promessi da Bandecchi non basterebbero per tenere in vita le Ferelle. Per questo è cominciata la ricerca frenetica di altri imprenditori disposti a dare un loro contributo che però, al momento, non si sarebbero palesati. Per l'iscrizione sembra siano necessari circa 120.000 euro per saldare le vecchie pendenze e almeno altri 250.000 euro per la stagione che sta per cominciare. Da qui la mobilitazione dei tifosi che sono preoccupati: "Vorremo avere delle risposte - prosegue il comunicato del gruppo Prigionieri di una Fede - ora e non a giochi fatti visto che mancano tre giorni alla chiusura delle iscrizioni e non vorremo piangere su latte versato. Abbiamo, in questi lunghi due mesi, messo in atto qualsiasi tipo di iniziativa (comunicati, tessere, abbonamenti e messaggi pubblici o privati a chiunque potesse fare qualcosa tra le parti in causa) per sensibilizzare la politica cittadina e la società Ternana Calcio che ha promesso di aiutare la compagine femminile a non morire. A oggi in tutto questo tempo abbiamo solo letto e sentito un paio di 'stiamo lavorando'. Non ci basta".

Ma la cifra totale, come detto, va ben oltre la disponibilità di Bandecchi che non sarebbe mai venuta meno, a patto però che ci fossero tutte le garanzie per appianare la situazione con la prospettiva di andare avanti. Una cifra ben lontana dalla "manciata di migliaia di euro per iscrivere la squadra e farla vivere" invocata dai tifosi che per conto loro sarebbero disposti anche a un progetto diverso pur di poter continuare a tifare i colori rossoverdi: "A noi delle Campionesse del Mondo interessa il giusto, preferiamo che la Ternana Femminile viva a prescindere anche con un progetto fatto di giovani a bassissimo costo piuttosto che sparisca. Attendiamo risposte valide e serie da chi abbiamo votato e da chi ci ha fatto promesse" scrivono amaramente i tifosi.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
15a di campionato, 17/11/2019
Teramo - Ternana 1 - 1
Eccellenza
11a di campionato, 17/11/2019
Spoleto - Narnese 1 - 3
Orvietana - Gualdo Casac. 2 - 1
Promozione gir. B
11a di campionato, 17/11/2019
Viole - Amerina 2 - 1
Romeo Menti - Petrignano 3 - 0
Montefranco - AMC 98 0 - 2
Massa Martana - Olympia Thyrus 1 - 1
Giove - Julia Spello 3 - 0
Campitello - Vis Foligno 1 - 1
Athletic Bastia - San Venanzo 0 - 2