L'atletica paralimpica riparte con i campionati italiani indoor e la prima prova di Coppa Italia lanci invernali. Venerdý 22 e sabato 23 gennaio Ancona darÓ vita alle prime competizioni nazionali di un anno che, Covid permettendo, dovrebbe portare agli Europei di Bydgoszcz (Polonia) a giugno e alle Paralimpiadi di Tokyo a fine agosto. Mentre il PalaIndoor vedrÓ in azione 62 atleti impegnati nelle gare al coperto di velocitÓ e salti, le pedane dell'adiacente Stadio Italico Conti troveranno 53 lanciatori pronti a conquistarsi i titoli invernali delle
specialitÓ di disco, giavellotto, peso e clava ed iniziare la campagna punti per l'edizione 2021 della Coppa Italia Lanci.

Per il team #iloverun Athletic Terni in gara Antonio Acciarino, Mersed Becirovic, Gabriele Fella (nella foto) e Simone Giovarruscio impegnati nel lancio del giavellotto, del disco e del peso. Il quartetto del team ternano vuole subito cominciare bene la stagione e riprendere il feeling con la Coppa Italia, vinta per tre anni consecutivi nel 2017, 2018 e 2019.

Dice Antonio Acciarino a nome della squadra: "Il gruppo Ŕ pronto, compatto e voglioso di riscatto. Nonostante le molteplici difficoltÓ per allenarsi dovute alla pandemia, al maltempo e alla mancanza di strutture, tutti i componenti della squadra hanno fatto il possibile per arrivare preparati e grintosi all'appuntamento invernale di Ancona. La prioritÓ Ŕ riportare la Coppa a Terni. Anche se non abbiamo avuto possibilitÓ di allenarci assieme, ognuno di noi ha adoperato al meglio i pochi mezzi a disposizione per raggiungere una buona prestazione fisica, il resto lo farÓ la caparbietÓ e la resilienza che ci caratterizza".

In pista anche la giovanissima Margherita Santarelli, classe 2003, impegnata nei 60 metri categoria T35. L'ironman Giacomo Grillo, classe 1958, capace di correre oltre 100 maratone nonostante la sclerosi multipla di cui Ŕ affetto da oltre dieci anni, sarÓ in gara nei 1500 metri categoria T38. La gare inizieranno venerdý alle 14.30 per la sessione pomeridiana e sabato alle 8.45 per la sola sessione mattutina. Causa Covid, le cerimonie di premiazione non avranno luogo. Le medaglie saranno consegnate alle societÓ a fine competizione. In contemporanea alle manifestazioni FISPES, co-organizzate insieme alla societÓ marchigiana
dell'Anthropos Civitanova, si svolgeranno i campionati italiani indoor della FISDIR (Federazione Italiana Sport DisabilitÓ degli Intellettivo Relazionali). I campionati seguiranno tutte le disposizioni governative vigenti in materia di contenimento della diffusione del Covid-19.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE