Un problema rimasto irrisolto ormai da oltre due anni, quello che ha portato alla chiusura del pattinodromo "Pioli" di via Sabotino di proprietà della Provincia di Terni. Ente che non ha trovato soggetti interessati ai bandi emessi in tempi diversi. Provincia che ha detto no alla società Euro Sport Club Terni, che ha gestito l'impianto fino allo stop, anche per una concessione temporanea in modo tale di concedere la possibilità di allenarsi all'atleta di punta Alessio Rossi in vista degli Assoluti su pista, essendo anche atleta nell'orbita della Nazionale di pattinaggio a rotelle. Così al più volte Campione Italiano nella categoria juniores non è rimasto altro che rivolgersi a un legale, l'avvocato Giuseppe Calò, per chiedere di tornare ad allenarsi al "Pioli".
Ecco il comunicato firmato dal presidente Carlo Danieli:

Alessio Rossi, pluridecorato Atleta nelle discipline del pattinaggio a rotelle - vanto della città ternana - ha affidato all'Avvocato Giuseppe Calò, specializzato nel diritto delle materie sportive, una istanza di audizione alle Autorità della Provincia di Terni, funzionale a coordinare, tra le Autorità, un tavolo di confronto utile a concertare forme, tempistiche e logistica degli allenamenti dell'atleta medesimo, il quale, attesa la mancata concessione della utilizzabilità - anche momentanea - dell'impianto "Daniele Pioli" di Terni, e/o di altri impianti utili, si è già vista preclusa la partecipazione ai campionati nazionali Indoor, in programma questo fine settimana a Pescara, e si vede inibita, allo stato, la partecipazione ai prossimi Campionati Nazionali di Disciplina (previsti per il prossimo giugno) in quel dell'Emilia Romagna. A rischio, vi sono, per l'Atleta, le convocazioni per la Nazionale italiana per i prossimi, futuri eventi di rilevanza europea e mondiale.
"L'auspicio - afferma l'Avvocato Giuseppe Calò - è quello di una attenzione particolare al caso di Alessio, atleta di grande prospettiva e pluridecorato; un vanto per l'intera città di Terni e per la Federazione di riferimento che, ogni anno, investe sacrifici sulle Sue potenzialità sportive. Sono certo che la Provincia di Terni avrà la sensibilità opportuna per affrontare l'argomento come merita, attesa la vocazione della città ternana a "Città dello Sport".

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
38a di campionato, 2/5/2021
Ternana - Juve Stabia 3 - 4