Il Tabellino

Ternana Futsal - Corinaldo 4-3 (p.t. 2–2)

Futsal Ternana: Fagotti, Capotosti (cap.), Almadori, Amarchande, De Michelis. A disp.: Kurokawa, Matticari, Gabbrielli, Barroso, Bucci, Persichetti, Tirana Kim. All.: Federico Pellegrini

Corinaldo: Ceccarelli, Mendy, Fabbroni, Pettinari, Rossi. A disp.: Piccioni, Ventura, Balducci, Bucci N., Rotatori, Fedeli. All.: Francesco Ferri

Marcatori: 1 T Almadori, Balducci(aut.) (F.Ternana), 2 Rossi (Corinaldo); 2T Almadori, Barroso (F.Ternana), Balducci (Corinaldo)

Arbitri: Andrea Salvatore Calì di Caltanissetta e Davide Salvatore Fonti di Caltanissetta - Cronometrista: Andrea Pulimeno di Roma1

Ammoniti: Almadori (F.Ternana), Mendy, Ferri (all.) (Corinaldo)
Espulso: Fabbroni per doppia ammonizione (Corinaldo)

Ha vinto ma non è stata la solita brillante compagine che fa divertire. Tanti gli errori nei passaggi, tanti gli errori sotto porta e tanti quelli in fase difensiva ma molto è dipeso dalla buona prova degli avversari. Il gol in apertura dei rossoverdi con Almadori ha probabilmente fatto pensare ai rossoverdi ad una partita facile. Sono stati, però, subito smentiti e svegliati da un gol di Rossi che poco dopo realizzava anche la seconda rete. La Ternana aveva difficoltà a reagire ma prima di andare al riposo riusciva a pareggiare con un autogol di Balducci.
Nella ripresa la formazione rossoverde appariva più aggressiva, pressava con più efficacia ed era più precisa nei passaggi e riusciva ad andare in vantaggio con un gran bel gol di Almadori dopo un’azione personale irresistibile e si portava successivamente sul 4-2 con una rete di Barroso. Fasi concitate, poi, nel finale di partita con gli ospiti del Corinaldo che riuscivano ad accorciare con un tiro libero trasformato da Balducci, palo interno e Il pallone dopo aver colpito il corpo di Fagotti terminava in rete e con la Ternana vicinissima al gol in due occasioni sventate dal portiere Ceccarelli e da una respinta sulla linea di Mendy.
Con i tre punti di ieri la Ternana Futsal rafforza la sua posizione nella zona play-off.

“Oggi mi sento di andare controcorrente, afferma Pellegrini a fine partita. Vedo troppi volti senza il sorriso. Questa è stata una vittoria sofferta ma importante e non vorrei che il fatto di non aver espresso il nostro solito gioco non abbia accontentato qualcuno. Dobbiamo ricordarci da dove siamo partiti, che siamo una matricola e che in campo ci sono anche gli avversari che oggi ci hanno reso la vita difficile. Io sono contento della prestazione dei ragazzi anche perché ricordo che non avevamo a disposizione né Costantini, colui che fa l’azione di raccordo tra la fase difensiva e quella offensiva, e né Paolucci il cui contributo è troppo importante per noi. Si, è vero abbiamo sbagliato molto ma sono contento” conclude Pellegrini.

Foto di Alberto Mirimao

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
38a di campionato, 2/5/2021
Ternana - Juve Stabia 3 - 4