Dopo il turno di riposo torna il campo la Ternana di Lucarelli. A Monopoli i rossoverdi inseguono il record assoluto di vittorie in trasferta (13 al momento come il Venezia 2016-17) e i 28 successi totali dell'Avellino 1972-73 (le Fere in questo campionato hanno vinto fin qui 27 partite). "Abbiamo staccato la spina mentalmente com'era giusto che fosse visto il riposo forzato. Abbiamo cercato di lavorare su alcuni aspetti tattici nuovi e anche dal punto di vista fisico per provare a finire bene queste ultime quattro partite" dice in conferenza stampa l'allenatore della Ternana. "Abbiamo ancora qualcosa da chiedere al campionato e vorremmo cercare di portare a fondo il lavoro. La cosa più importante è stata fatta. Ora c'è la possibilità di battere altri record e migliorarne qualcuno. Il tutto perché tra qualche anno quando andremo a rileggere i numeri di questo campionato da molte parti ci sarà il nome della Ternana".

A proposito di futuro, il suo e quello della Ternana, Lucarelli non svela le carte: "Sono rimasto male perché su qualche giornale si parla già di mercato e nomi di giocatori futuri mancando anche di rispetto a chi sta qui cercando di migliorare la classifica e battere altri record. Secondo me è ingeneroso nei confronti di questo gruppo. Se fosse possibile vi pregherei di non farlo. Il campionato non è finito e abbiamo ancora la Supercoppa. Parlare di mercato a metà aprile è ingeneroso. Per parlare di futuro è ancora molto presto perché c'è da rientrare nel carro armato per un mese. Io guardo con molta attenzione quello che succederà in Supercoppa per capire se siamo pronti per tornare a mangiare pane e salame perché l'anno prossimo ce ne sarà tanto. Il futuro solo quando finiranno gli appuntamenti".

A proposito di Supercoppa, sulla lotta nel girone B e l'ipotesi di derby con il Perugia: "Ci vuole la sfera di cristallo. Ci sono stati risultati inaspettati nelle ultime settimane ma è normale nella Serie C. La Ternana ha fatto qualcosa di straordinario. Continui avvicendamenti al vertice, continui risultati sorprendenti. Al momento il Perugia sembra avvantaggiato sulle altre. Poi le partite non si giocano mai sulla carta ma su un campo d'erba. Il Perugia? Sono preoccupato del Monopoli che una volta me ne ha fatti 5 con il Catania. Adesso pensiamo al Monopoli e torniamo nel carroarmato".

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie C gir.C
Squadra Pt G
Ternana 90 36
Avellino 68 36
Catanzaro 68 36
Bari 63 36
Juve Stabia 61 36
Catania 59 36
Palermo 53 36
Teramo 52 36
Foggia 51 36
Casertana 45 36
Monopoli 41 36
Viterbese 40 36
Potenza 39 36
Turris 39 36
Virtus Francavilla 38 36
Vibonese 36 36
Paganese 32 36
Bisceglie 30 36
Cavese 23 36
Trapani -1 0

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
38a di campionato, 2/5/2021
Ternana - Juve Stabia 3 - 4