Due gli argomenti rilevanti toccati dal presidente della Ternana Stefano Bandecchi, nel suo intervento alla trasmissione B Magazine sul canale you tube della Lega B, condotta da Maurizio Insardà e la partecipazione di Italo Cucci: dei diritti televisivi per la prossima stagione del campionato di Serie B e del progetto del nuovo Liberati, per il quale si è mostrato stranamente pessimista.

“Per il prossimo campionato cadetto spero di creare una Ternana che rispetterà la maglia, che darà tutto in campo per i colori storici, cercando di onorare tutta la tifoseria e per far sì che il calcio sia uno sport interessante e bello. Penso sappiate tutti che quest'anno io mi sono permesso di compare i diritti televisivi per le partite della mia squadra in Lega Pro, ora sto tentando di fare la stessa cosa con la Lega di B. Spero che sia possibile perché purtroppo abbiamo molti tifosi che non possono permettersi di pagare per vedere le partite dei propri beniamini in tv o allo stadio. Voglio una Ternana socio-industriale calcistica, una squadra di calcio la quale riporti economia nella città di Terni ed aiuti le persone che non ce la fanno. La Ternana non può essere solo calcio, questa sarà la mia Ternana”.

Tullio Calzone del Corriere dello Sport-Stadio ha chiesto a Bandecchi a che punto siamo con il progetto del nuovo stadio Liberati: "Io credo che il Comune di Terni sia d'accordo sulla mia idea e della Ternana, ma non credo che questo progetto andrà in porto perché ci sono molte resistenze degli organi regionali e quindi la mia richiesta è stata già interpretata come una richiesta eccessiva. Credo che non riusciremo a realizzare lo stadio e la clinica che io chiedo di conseguenza. Ciò non cambierà niente nel mio atteggiamento nei confronti della Ternana perché ho detto che nel prossimo triennio sarò al servizio della Ternana e cercherò di fare del mio meglio per ottenere il massimo dei risultati calcistici. Ma a livello imprenditoriale ci sarà un blocco".

Bandecchi ha anche dispensato qualche battuta: "L'unico che si intende di Serie B è il nostro direttore sportivo Leone, perché Lucarelli quando ha fatto questa categoria è stato esonerato e io alla mia prima esperienza sono retrocesso..."

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie C gir.C
Squadra Pt G
Ternana 90 36
Avellino 68 36
Catanzaro 68 36
Bari 63 36
Juve Stabia 61 36
Catania 59 36
Palermo 53 36
Teramo 52 36
Foggia 51 36
Casertana 45 36
Monopoli 41 36
Viterbese 40 36
Potenza 39 36
Turris 39 36
Virtus Francavilla 38 36
Vibonese 36 36
Paganese 32 36
Bisceglie 30 36
Cavese 23 36
Trapani -1 0

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
38a di campionato, 2/5/2021
Ternana - Juve Stabia 3 - 4