Niente da fare, Danilo Petrucci non riesce a fare il salto di qualità e deve accontentarsi ancora di un posto nelle retrovie nella griglia di partenza a Jerez. Settima fila con il 19° tempo, dietro a lui solo l'Aprilia di Savadori e il compagno di scuderia Iker Lecuona a testimoniare le difficoltà in generale della KTM che vede Brad Binder conquistare l'undicesima casella partecipando alla Q2; mentre Oliveira non ha fatto meglio del 16° posto.

"Il passo è buono - ha dichiarato Petrux - ma come ho già detto nei giorni scorsi se hai un buon passo e parti così indietro puoi anche fare una bella gara, però prima di tutto devi fare una bella partenza. Devo analizzare cosa succede con le gomme nuove, perché non mi danno vantaggio. Con le usate invece riesco ad essere veloce, nella Top 10. Devo capire un po' di più come fare e soprattutto quali sono le priorità su questa moto. Perdo sempre tanto in accelerazione perché rialzo tardi la moto uscendo dalle curve. Devo ancora capirla bene la moto e quello che serve per sfruttarla al massimo. Comunque questo fine settimana ho capito qualcosa in più, secondo me domani è possibile prendere dei punti".

Foto di Alex Farinelli

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
38a di campionato, 2/5/2021
Ternana - Juve Stabia 3 - 4