"Sta cambiando la faccia della città. Un grande ospedale, il Pala Terni. Se ai soldi del pubblico si aggiungono i soldi del privato evviva. Questo vale per autostrade, ferrovie, palazzetti, imprese". Così il leader della Lega, Matteo Salvini, a Terni per l'inaugurazione della nuova sede del partito in Galleria del Corso.

La mascherina 'no coprifuoco' indossata al suo arrivo lascia subito posto a quella rossoverde. Salvini parla di riaperture, ripartenza, di palestre e piscine, ma soprattutto di nuovo ospedale, vertenza Treofan, Ast. L'occasione è però troppo ghiotta per non chiedere al leader del partito che governa la città di Terni e la Regione Umbria un parere sul progetto di riqualificazione dello stadio Liberati e della clinica privata convenzionata che vorrebbe costruire Stefano Bandecchi: "Mi porto a casa da ternano acquisito il nuovo ospedale e il Pala Sport - la risposta di Salvini - spero possa essere in cantiere di tutto e di più. L'ultima volta c'era il cantiere della fontana. L'Italia post Covid deve essere un'Italia che costruisce. Vorrei cantieri ovunque. C'è qualcun altro come i Cinque Stelle che non vorrebbe toccare nulla perchè pensa alla decrescita felice".

Il responsabile regionale della Lega, Virginio Caparvi, aggiunge: "Voglio rassicurare che la giunta regionale e la presidente Tesei si sono espressi favorevolmente su tutte le opere che possono arricchire la città. Dove c'è iniziativa privata deve esserci raccordo con il pubblico e sul come si deve discutere in maniera responsabile. Non come una parte dell'opposizione che cerca di fare strappi con mozioni per forzare la mano. Di certo c'è la volontà di dare a Terni ciò che la sinistra non è stata capace di dare in 50 anni". Ma le forze di maggioranza e opposizione del consiglio comunale si sono espresse favorevolmente sul progetto, mentre Bandecchi ha parlato di resistenze degli organismi regionali: "Non fatemi entrare in un dibattito politico sportivo che non mi compete - risponde Salvini - da milanese sto lavorando per sbloccare i lavori sullo stadio di Milano".

Il nuovo referente provinciale Nico Nunzi ribadisce: "Il consiglio comunale straordinario è stato promosso dalla Lega. Stamattina c'è una commissione in corso. L'iter è a Palazzo Spada e poi arriverà in Regione dove l'approccio sarà quello detto da Caparvi. Cioè capire il percorso migliore dal punto di vista tecnico amministrativo". A questo punto Salvini fa una battuta: "Se il sindaco della Lega fa partire ospedale, palazzetto e nuovo stadio, chi arriva dopo cosa fa? Se oggi sono a Terni è una scelta, non un caso. La ripartenza ufficiale oggi è qui, su 100 città ho scelto questa perchè ci puntiamo per infrastrutture, opere pubbliche e sviluppo. Ci vediamo per Ternana-Milan tra poco, però venite su in Serie A voi". Ultima battuta sulla polemica relativa alla foto della presidente Tesei con la maglia del Perugia: "Vorrà dire che io mi metterò quella della Ternana" chiosa il leader della Lega prima dell'incontro a Palazzo Spada con il sindaco.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie C gir.C
Squadra Pt G
Ternana 90 36
Avellino 68 36
Catanzaro 68 36
Bari 63 36
Juve Stabia 61 36
Catania 59 36
Palermo 53 36
Teramo 52 36
Foggia 51 36
Casertana 45 36
Monopoli 41 36
Viterbese 40 36
Potenza 39 36
Turris 39 36
Virtus Francavilla 38 36
Vibonese 36 36
Paganese 32 36
Bisceglie 30 36
Cavese 23 36
Trapani -1 0

ULTIME GARE DISPUTATE