E’ stato presentato questa mattina in conferenza stampa il Campionato italiano under 23 di canoa presso fiume Nera, campo di gara “Paolo Ceccherelli” di Papigno il 15 e 16 maggio 2021 organizzato dal Comune di Terni insieme a associazione sportiva Canoe Terni.

Si tratta di due giorni competitivi: il 15 maggio sarà la volta della disciplina olimpica canoe slalom ragazzi, junior, senior e master in collaborazione con il gruppo canoa club le Marmore a partire dalle ore 10.30; il 16 maggio si svolgerà il campionato italiano under 23 discesa sprint ragazzi junior e senior dalle ore 10.

“Ringrazio tutti coloro che hanno reso possibile questo evento in una situazione particolarmente difficile – ha detto l’assessore allo sport del comune di Terni Elena Proietti - a partire dal costante supporto della Fondazione Carit, del presidente della Federazione Italiana Canoa e Kayak , l’associazione e la federazione Canoe Terni, l’azienda Erg e il lavoro degli uffici tecnici e sportivi e del funzionario Federico Nannurelli, responsabile dell’area area turistico escursionistica della Cascata delle Marmore”.

“Questo evento rappresenta anche l’avvio della stagione turistica per il territorio della Cascata e l’arrivo di tanti giovani con le loro famiglie potrà fare da volano per un’ottima ripartenza. L’elemento naturale acqua, è anche un incentivo per dare valore e potenziare tutti gli sport che, come anche il canottaggio, ruotano intorno ad essa. Mi auguro – ha concluso l'assessore – che ci sia un interesse sempre crescente per queste discipline che convogliano giovani atleti nazionali e internazionali. Riuscire ad organizzare una gara come questa è una vittoria per tutta la città.”

“Per la prima volta siamo nel campo slalom a Papigno – ha detto Mauro Pitotti, presidente Asd Canoe Terni – e questo rappresenta un valore aggiunto anche per impegni futuri diversi da questa specifica disciplina”. Pitotti ha ricordato che la gara si potrà seguire solo in diretta streaming per entrambe giornate ad alto livello sulla piattaforma Facebook del gruppo canoe Terni.

Intervenendo alla conferenza Sandro Papi, presidente regionale della Federazione italiana canoa Kayak, ha detto che “è stato rispettato l’impegno preso venti anni fa, durante i festeggiamenti del campione del mondo Ettore Ivaldi, il nostro commissario tecnico che ha creduto in noi ed in questo campo di slalom, sostenendo i campionati nazionali a Papigno ed Arrone”.

Lo stesso Ivaldi, ringraziando l’amministrazione comunale, ha evidenziato che Papigno ha un grande potenziale ed organizzare una manifestazione sportiva in questo momento difficile richiede un grande impegno per le normative da rispettare sulla sicurezza di tutti.

Giuseppe Consentino, in rappresentanza di Erg, ha infine sottolineato che l’azienda ha un approccio con il territorio di collaborazione e nell’ambito delle azioni di responsabilità sociale. In quanto “sviluppare sinergie e creare valore migliora i territori”.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE