Quattro squadre per l'unico posto utile per la promozione in Serie B: Albinoleffe, Alessandria, Avellino e Padova. Le gare di ritorno dei quarti di finale dei playoff di Serie C hanno emesso i verdetti, non senza qualche sorpresa.

Su tutte l'eliminazione del Catanzaro ad opera dell'Albinoleffe, che ha vinto per 1-0 al Ceravolo grazie alla rete realizzata dal centrocampista Francesco Gelli all'84°. All'andata la compagine allenata da Marco Zaffaroni aveva pareggiato in casa per 1-1. Ai calabresi sarebbe bastato lo 0-0 in virtù del miglior piazzamento al termine della stagione regolare.

Ha sfiorato l'impresa invece il Renate che è stato eliminato dal Padova nonostante il successo all'Euganeo per 3-1. Stesso risultato ottenuto dai veneti all'andata, va avanti così il Padova testa di serie. Ma la formazione allenata da Aimo Diana era avanti per 3-0 fino all'82° con i gol di Galuppini, Kabashi e Giovinco, tutte nella ripresa. A salvare il Padova la rete di Ronaldo Pompeu.

E' stato costretto a respingere la voglia di rimonta del Sudtirol l'Avellino, che ha giocato in 10 dal 37' del primo tempo per l'espulsione per doppia ammonizione di Aloi. Due le reti annullate ai padroni di casa che avevano perso al Partenio per 2-0 e in grado di passare solo all'ultimo minuto dell'abbondante recupero (9 minuti) su rigore con Casiraghi.

L'Alessandria di Moreno Longo ringrazia invece l'attaccante Arrighini, autore dell'1-0 allo scadere del primo tempo sulla Feralpisalò con identico risultato conquistato in riva al Garda dalla formazione di Pavanel. Vanno avanti i grigi secondi nel girone A alle spalle del Como.

Nelle semifinali (andata e ritorno) in caso di parità di risultato verranno disputati tempi supplementari ed eventuali calci di rigore:

Domenica 6 giugno:
Albinoleffe-Alessandria (ore 17.30) e Padova-Avellino (ore 20.45).

Mercoledì 9 giugno:
Alessandria-Albinoleffe (ore 20.30) e Avellino-Padova (ore 17.30)

Foto di Stefano Principi

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE