E' sceso sotto l'1 e 21 migliorando di 3 decimi rispetto alle FP2, ma non è bastato a Danilo Petrucci per accedere direttamente alla Q2 per la griglia del Gran Premio di Germania. Tanti piloti in un fazzoletto con Petrux 15° (1:20.903) a poco più di 2 decimi dal decimo posto occupato nel combinato da Alex Marquez.

Il pilota ternano dovrà cercare il passaggio in Q2 conquistando uno dei primi due posti in Q1, ma la concorrenza è a dir poco agguerrita: le due Suzuki di Mir e Rins, Morbidelli, Vinales (che è caduto nelle FP3), Pol Espargaro, Valentino Rossi e la KTM ufficiale di Binder (18°).

Foto di Alex Farinelli

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE