La Festa della Liberazione di dieci anni fa resterà impressa nella memoria dei tifosi rossoverdi come la liberazione dalla Serie C. Con Mimmo Toscano alla guida tecnica infatti la Ternana riuscì a riconquistare la cadetteria dopo un ripescaggio e dopo sei stagioni complicate sotto la gestione Longarini.

"Non c’è gloria se non sulla cima” la frase fatta ricamare dal tecnico calabrese sulla maglia delle Fere, forgiando un gruppo di giocatori arrivati alla spicciolata. Ambrosi, Fazio, Ferraro, Pisacane, De Giosa, Gotti, Bernardi, Cejas, Carcuro, Miglietta, Dianda, Nolé, Docente, Litteri, Sinigaglia ai quali si aggiunsero nel girone di ritorno Danti e Giacomelli, gli uomini che fecero l'impresa. IL 2-0 del Liberati sulla Reggiana con la doppietta del "Samurai" Davide Sinigaglia diede il via alla festa che arrivò prima della conclusione di un campionato dominato dai rossoverdi, primi in classifica dalla settima giornata con il successo per 1-0 sul campo del Taranto con la firma di Gianluca Litteri.

Particolare curioso: fu quella squadra a conquistare l'unica vittoria sul campo del Benevento, avversario odierno della formazione di Lucarelli: 0-2 con il calcio di rigore trasformato da Nolé e il raddoppio di Cris Miglietta.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie B
Squadra Pt G
Lecce 71 38
Cremonese 69 38
Monza 67 38
Pisa 67 38
Brescia 66 38
Ascoli 65 38
Benevento 63 38
Frosinone 58 38
Perugia 58 38
Ternana 54 38
Cittadella 52 38
Parma 49 38
Como 47 38
Reggina 46 38
Spal 42 38
Cosenza 35 38
LR Vicenza 34 38
Alessandria 34 38
Crotone 26 38
Pordenone 18 38

ULTIME GARE DISPUTATE