Una freccia d'oro, quattro splendide medaglie e tantissimi risultati di primissimo piano per la rappresentativa dell'ufficio scolastico regionale dell'Umbria, che ha come coordinatore per l'educazione fisica il professor Mauro Esposito, sia a livello individuale che d'istituto, ai campionati italiani studenteschi svolti a Pescara per le scuole medie e per le superiori. La rassegna studentesca voluta da Ministero dell'Istruzione ha lanciato alla ribalta Lorenzo Taddei (Ic Orvieto-Montecchio) vincitore degli 80 metri cadetti (2008-09 per le categorie studentesche) con l'ottimo crono di 9.49 dopo aver corso in 9.46 la semifinale. Il suo è stato un dominio cominciato dal 9.62 in batterie che lo aveva proiettato come il grande favorito della manifestazione tanto che in finale sono stati 3 i decimi di vantaggio sul secondo classificato. Un nuovo talento che emerge così grazie alla sinergia con il corpo docenti e che si spera possa mettersi in mostra anche nelle competizioni di atletica. Ottimo secondo posto per Mattia Pasquetti (Patrizi - Baldelli - Cavallotti) nel peso allievi: il 16.00 ottenuto lo conferma, dopo la medaglia ai campionati italiani cadetti dell'anno passato, fra i grandi interpreti della specialità che ha visto un super lancio di Mirko Campagnolo (18.96). E d'argento è anche Giorgia Silvestri (Scientifico e tecnico Maiorana) che atterra a 5.77 (vittoria con 6.01 per una delle stelle della manifestazione Baofa Veso) nel lungo allieve con +4.0 di vento: per lei una serie ottima condita anche da un 5.67 con vento nella norma. Sul terzo gradino del podio, con il nuovo primato regionale cadette dei 100 metri anche se in gara nella prova allieve studentesche (le categorie non coincidono) è salita Linda Uguccioni (Iss scientifico e tecnico Maiorana) capace di fermare il cronometro sul 12.44. Cavalcata straordinaria la sua che ha iniziato vincendo la batteria on 12.50 e proseguendo con il secondo posto della sua semifinale con il crono di 12.53 prima del terzo posto finale in una gara dall'altissimo contenuto tecnico (oro ad Alice Pagliarini in 11.83). Medaglia di bronzo, ma nell'alto allievi, Gabriele Bondi (Franchetti - Salviani) capace di valicare l'asticella a 1.89. Per lo specialista delle multiple un ottimo risultato nella gara vinta con 2.07 da Gabriele Avagnina. Niente medaglie ma piazzamenti nei primi otto per Davide Focardi (Galilei Perugia), Giulio Moriconi (Sansi - Leonardi Volta), entrambi sesti nelle rispettive prove, e Ginevra Sarri (Scientifico e tecnico Maiorana), settima.

CADETTI - Trascinato dall'ottima prestazione di Taddei l'Icc Orvieto-Montecchio ha concluso all'undicesimo posto. Ventiduesimo posto nei 1000 metri, ma settimo fra gli atleti in gara nelle classifiche d'istituto, per Achille Uguccioni (tredicesimo l'individualista Gabriele Pacelli, Marconi Terni). Negli 80 ostacoli 28esimo Filippo Fedeli, ma per lui sono 14 i punti per la classificia d'istituto con Riccardo Lucaroni (Perugia 7 - Alighieri) che arriva in semifinale e conclude diciottesimo. Undicesima piazza e un ottimo bottino di 4 punti per la scuola per Giovanni Mechelli nel vortex chiuso con 58.11 dopo il 60.39 della qualificazione. Nell'alto ventiseiesimo (e 13 punti) per Emiliano Fabrizi con Sebastiano Belcapo (Orvieto Baschi) ottimo sesto con 1.50 dopo l'1.53 della qualificazione. Ventinovesimo (e 18 punti) per Raoul Balarelli nell'alto mentre la staffetta non la concluso la prova.

CADETTE - Bellissimo quinto posto per l'Ic Gentile da Foligno che ha potuto contare su un gruppo in grado di ottenere ottime prestazione in tutte le prove. Dodicesimo posto complessivo ma seconda fra le atlete in gara per le classifiche scolastiche, per Francesca Bacchettoni nei 1000 metri mentre la staffetta Catania-Santini-Corea-Candellori è stata quarta. Nell'alto diciannovesimo posto e 5 punti per Arianna Masciotti, gara in cui è stata undicesima Emma Cecconelli (IC Foligno 2); sei i punti e diciassettimo posto finale, nel lungo per Vanessa Candellori con Eleonora Cardinali (Perugia 7 - Alighieri) tredicesima e fuori dalla finale per un centimetro, mentre Sofia Santini è stata 24esima (12 punti) negli 80 ostacoli, gara che ha visto protagonista Benedetta Bianco (Perugia 7 - Alighieri) capace di conquistare la finale, ed Elena Catania ventiseiesima (14 punti) negli 80 dove Rebecca Negroni (Ic Melanzio Parini) è stata nona, la prima esclusa dalle finali, con il crono di 11.00. Nel vortex 32esima (con 16 punti) Carolina Corea, gara in cui Alice Moscati (Valenti Trevi) ha chiuso 27esima.

ALLIEVI - Settimo posto per il liceo scientifico Galilei Perugia, un risultato frutto di prestazioni a ridosso dei primissimi punti. Il migliore in termini di piazzamento e punteggio è stato Davide Focardi sesto (con 3 punti per l'istituto) nei 100 ostacoli corsi nell'atto conclusivo in 13.99. Bene anche la staffetta Sereni Lucarelli-Monni-Bistoni-Focardi quinta al traguardoe Matteo Bistoni, quattordicesimo nei 100 ma con 5 punti per la classifica in una gara che ha visto Jacopo Titta (Da Vinci Foligno) centrare la finale con 11.27 e chiudere ottavo con 11.45. Nel lungo chiude diciassettemo Emanuele Monni (10 punti). Nei 1000 è ventiseiesimo Gioele Moretti (11 punti), gara in cui Giulio Moriconi (Sansi - Leonardi - Volta) è splendido sesto in finale con 2:34.86. Nell'alto chiude 21esimo con 13 punti Edoardo Albrigo, gara nella quale è medaglia di bronzo Gabriele Bondi (Franchetti - Salviani). Federico Sereni Lucarelli è ventisettesimo, sempre con 13 punti, nel peso che ha visto l'ottima piazza d'onore di Mattia Pasquetti (Patrizi - Baldelli - Cavallotti).

ALLIEVE - Detto delle medaglie conquistate da Giorgia Silvestri nel lungo e Linda Uguccioni nei 100, la classifica d'istituto vedeva in gara il Galilei Perugia che ha chiuso al 19esimo posto. Il punteggio migliore è stato quello di Chiara Bagagli (12 punti) ventunesima nella classifica generale di una prova che ha visto Sofia Valentini (Sansi - Leonardi - Volta) conquistare la finale e chiudere al decimo posto con 3:06.26. Ventiduesima con 14 punti all'attivo Sofia Billeri nei 100 ostacoli, gara in cui Magdalena Cioli (Sansi - Leonardi - Volta) entra in semifinale e chiude sedicesima. Melissa Catana è 29esima nel lungo (gara che ha visto argento Giorgia Silvestri) con 15 punti conquistati, uno in meno di quello ottenuto nella staffetta Patriarca-Catana-Vinti-Billeri. La marciatrice Francesca Vinti, impegnata nell'alto dove brilla Ginevra Sarri (Scientifico e tecnico Maiorana) settima con 1.61, chiude 28esima e porta a casa 18 punti, gli stessi di Nicole Tenerini 33esima nel peso (con l'individualista Rachele Pioli della Marconi Foligno quindicesima), e di Micol Patriarca 31esima nei 100 che hanno visto terza la Uguccioni.

Fonte e foto: FIDAL Umbria

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
7a di campionato, 1/10/2022
Cittadella - Ternana 0 - 2
Eccellenza
5a di campionato, 2/10/2022
Sansepolcro - Narnese 3 - 3
Foligno Calcio - Olympia Thyrus 0 - 0
Promozione gir. B
4a di campionato, 2/10/2022
Vis Foligno - Amerina 2 - 1
Terni F.C. - Athletic Bastia 3 - 0
Spoleto - Guardea 1 - 0
San Venanzo - Real Avigliano 0 - 0
Ducato Spoleto - AMC 98 2 - 3
Bastia - Campitello 1 - 1
Sporting Terni - Bastia 1 - 0