Le parole di Cristiano Lucarelli nella conferenza stampa dopo la gara persa 3-2 con la Cremonese e la conseguente eliminazione dalla Coppa Italia.

"Il primo tempo è stato equilibrato, ma le occasioni migliori sullo 0-0 le abbiamo avute noi. Poi abbiamo commesso delle ingenuità che ci ha portato sullo 0-2. Nel secondo tempo abbiamo giocato noi, la partita l'ha fatta la Ternana. Abbiamo creato, segnato due gol e colpito una traversa e ci sono state altre situazioni per poter ripareggiare la partita. L'unico rischio c'è lo siamo preso su un contropiede, mi sembra di Bonaiuto con la parata di Iannarilli e poi nel secondo tempo siamo stati sempre di là.

E' chiaro che la prestazione c'è stata, il risultato non ci sorride. Dobbiamo continuare a lavorare, a migliorarci. Miglioramenti che facciamo costantemente, ma a volte continuiamo a commettere delle ingenuità e ovviamente non è facile poi recuperarla con squadre di valore come la Cremonese che oltre tutto è anche di categoria superiore. Dispiace per questo, perché senza quegli errori avremmo passato il turno.

Rovaglia una scelta azzeccata, anche se dopo un minuto si è ferito alla testa, non era iniziata certamente con i migliori auspici. Poi il ragazzo ha qualità, i giovani a me piace buttarli dentro, non guardo il discorso delle carte di identità. Ha fatto gol, deve velocizzare la giocata palla a terra, riuscire a prendere i ritmi dei grandi ed ha le qualità per farlo.

Per certi versi va bene così, è il contrario di quello che è successo l'anno scorso a Bologna. Quest'anno restiamo con i piedi ben saldati per terra, andremo ad Ascoli a incontrare una squadra forte, che nello scorso campionato è entrata a pieno titolo nei playoff. Che nel precampionato, oltre a vincere l'altro giorno a Venezia ha vinto anche con la Roma. Quindi troveremo un avversario forte, noi con un giorno in meno di preparazione rispetto a loro dovremo fare la partita perfetta, nonostante siamo in un momento della stagione in cui essere perfetti non è semplice. Dovremo esserlo il più possibile perché è ovvio che loro hanno dei giocatori davanti che possono metterti in difficoltà se non sei tirato a lucido.

Ci dispiace per i tifosi che ci hanno seguito anche qui, dispiace anche a me perché potevamo cullare il sogno di andare a giocare a Napoli. Purtroppo non ci siamo riusciti".

Foto: Ternana Calcio (Rovaglia festeggiato da Martella dopo il gol)

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie B
Squadra Pt G
Reggina 15 7
Bari 15 7
Brescia 15 7
Genoa 14 7
Ternana 13 7
Frosinone 12 7
Parma 12 7
Cosenza 11 7
Cagliari 10 7
Sudtirol 10 7
Ascoli 9 7
Spal 9 7
Benevento 8 7
Venezia 8 7
Cittadella 8 7
Palermo 7 7
Modena 6 7
Pisa 5 7
Perugia 4 7
Como 3 7

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
7a di campionato, 1/10/2022
Cittadella - Ternana 0 - 2
Eccellenza
5a di campionato, 2/10/2022
Sansepolcro - Narnese 3 - 3
Foligno Calcio - Olympia Thyrus 0 - 0
Promozione gir. B
4a di campionato, 2/10/2022
Vis Foligno - Amerina 2 - 1
Terni F.C. - Athletic Bastia 3 - 0
Spoleto - Guardea 1 - 0
San Venanzo - Real Avigliano 0 - 0
Ducato Spoleto - AMC 98 2 - 3
Bastia - Campitello 1 - 1
Sporting Terni - Bastia 1 - 0