"Risposte e trasparenza in tempi immediati" ecco cosa chiede il Centro Coordinamento Ternana Clubs alla Regione Umbria in una lettera aperta dedicata al progetto stadio-clinica e al lungo iter negli uffici di Palazzo Donini. La sensazione è che prima di proseguire l'iter si voglia aspettare l'esito del voto delle politiche previsto per domenica 25 settembre e questo ai tifosi dei club organizzati non va giù. "Dopo le elezioni convocheremo una conferenza stampa" dicono.

"Pretendiamo un ormai indifferibile pronunciamento e parole di verità da tutti i candidati di tutti i partiti, in particolar modo di quelli che sostengono la giunta Tesei" dice il Cctc nella nota. "Dichiarino subito, adesso, oggi, comunque prima del voto, il loro sostegno o meno al progetto. Basta furbizie, i tifosi invitano il sindaco, ogni assessore e consigliere comunale a scendere con decisione in campo e capitanare questa sacrosanta battaglia di equità sociale".

Nel mirino la Conferenza dei servizi decisoria che dopo la prima convocazione di luglio era attesa in seconda seduta già nei primi di agosto. E invece non c'è traccia nemmeno del parere tecnico richiesto all’Università Cattolica del Sacro Cuore. "Chi è il soggetto che materialmente dovrà rilasciare il parere? Corrisponde al vero, come riportato da alcuni organi di informazione, che trattasi del Prof. Renato Balduzzi, già Ministro della Salute all’epoca del governo Monti? Come è stato scelto questo consulente e - solo per capire i criteri di scelta che hanno portato a lui - che rapporti ha con l’Ente Regione e in particolare con l’Assessore Coletto? La Regione e il comparto sanità si sono già rivolti a lui anche per altre occasioni? Infine, perché dopo oltre tre mesi e mezzo questo parere non giunge in Regione?" incalza il Cctc che poi va oltre e dice che si tratta di un parere che "per noi ha valore pari zero, commissionato in modo funzionale agli obiettivi politici di qualcuno e che non entrerà nel merito di armonizzare la Legge Stadi alle politiche sanitarie, aspetto su cui la Regione ha il dovere di pronunciarsi subito ed in modo inequivoco senza nascondersi dietro a furbizie procedurali o “pareri tecnici” di soggetti guarda caso concorrenti con l’Università Unicusano del patron Bandecchi".

Infine l'appello rivolto alla politica locale e la critica al Piano Sanitario Regionale: "Se le rappresentanze politiche di questo territorio non se ne fossero accorte, domenica scorsa un popolo di circa 13.000 spettatori (ed elettori….) festante, civile, gioioso e desideroso di riscatto, ha gremito gli spalti del glorioso ma ormai obsoleto stadio Libero Liberati. Prima che alla Ternana Calcio e a Bandecchi è a questi ternani, a questi umbri, che la politica ha il dovere dare risposte che invece non arrivano, anzi lasciando trapelare esiti nefasti. Non aver inserito il progetto nel Piano Sanitario Regionale costituisce un fatto gravissimo che la dice lunga sulla considerazione che la Regione ha di Terni, l’ennesima presa in giro in danno di una città e di un territorio che non possiamo e non vogliamo più tollerare! E che nessuno provi a nascondersi dietro competenze istituzionali o silenzi di comodo, che verranno bollati come palese assenza di volontà ai fini utili alla città".

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie B
Squadra Pt G
Frosinone 31 14
Reggina 26 14
Genoa 23 14
Brescia 23 14
Bari 22 14
Parma 22 14
Ternana 22 14
Sudtirol 21 14
Ascoli 20 14
Pisa 18 14
Cagliari 18 14
Modena 17 14
Cittadella 16 14
Spal 15 14
Benevento 15 14
Palermo 15 14
Cosenza 15 14
Como 14 14
Venezia 12 14
Perugia 11 14

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
14a di campionato, 26/11/2022
Pisa - Ternana 3 - 1
Eccellenza
14a di campionato, 27/11/2022
Lama - Narnese 2 - 1
Cannara - Olympia Thyrus 2 - 3
Promozione gir. B
13a di campionato, 27/11/2022
Todi - Amerina 2 - 1
Terni F.C. - Sporting Terni 4 - 0
San Venanzo - Vis Foligno 0 - 1
Real Avigliano - AMC 98 0 - 1
Clitunno - Guardea 1 - 1
Athletic Bastia - Campitello 1 - 2