Risalire subito la china per rimanere in scia delle battistrada. E’ questo l’obiettivo della Generali Futsal Ternana di mister Federico Pellegrini che per la quindicesima giornata, la seconda del girone di ritorno, sabato 21 gennaio alle ore 17, ospiterà il fanalino di coda Cus Macerata.

Dopo poco più di un mese, e due trasferte consecutive, i rossoverdi tornano a calcare il pala di Vittorio, il quale ha dato poche soddisfazioni fino ad ora viste le sole due vittorie portate a casa in sei partite. E’ decisamente arrivato il momento di cambiare trend e la partita di domani è l’occasione giusta. A Terni infatti scenderà la cenerentola del campionato, un Cus Macerata che non è mai riuscito a trovare nemmeno una vittoria fin qui e, nonostante c’è tutto un girone di ritorno da giocare, vede già lo spettro della retrocessione nel massimo campionato regionale. Per la compagine del presidente Luca Palombi è una partita importante, da non prendere sotto gamba e da affrontare nel modo giusto, iniziando dall’approccio che diventa determinante per non rischiare brutte sorprese. La formazione di mister Zampolini è ultima con appena 2 punti in virtù di nessuna vittoria conquistata, due pareggi, ottenuti a Potenza Picena alla prima giornata e con il Buldog Lucrezia in casa, e ben undici sconfitte. 33 sono i gol realizzati, 66 quelli subiti che fanno inesorabilmente dei marchigiani il peggior attacco e la difesa più battuta del torneo.

I bianco azzurri hanno sicuramente subito lo scotto della categoria superiore ma daranno il massimo fino alla fine per cercare l’impresa e quindi a Terni scenderanno per non fare la parte della vittima sacrificale. Di contro c’è una Generali Futsal Ternana che vuole riprendere il cammino positivo dopo la sconfitta immeritata di sabato scorso a Lucrezia. Vincere e convincere per salire sul podio e per preparare al meglio anche la partita di martedì prossimo a Russi, gara valevole per il primo turno di Coppa Italia di categoria. I rossoverdi occupano il quarto posto con 23 punti in coabitazione del Potenza Picena, ad un punto dal Futsal Ancona terzo e a più uno su Dozzese e Buldog Lucrezia seste. La partita di andata finì con un secco 6 a 0 per i rossoverdi. Le reti furono realizzate da una doppietta di Sachet, una timbratura a testa per Almadori, Corpetti, Paolucci e Galletti. Gli arbitri designati per l’incontro sono Stefano Puvia di Carrara e Alessandro Colombo di Perugia. La cronometrista è la ternana Natalia Bernardino.

Mister Federico Pellegrini presenta la sfida contro i marchigiani: “E’ stata una settimana nella quale abbiamo lavorato anche per riprendere il morale, sono sempre convinto che veniamo da un’ottima prestazione quindi dobbiamo assolutamente cercare il bottino pieno, non abbiamo alternative. Siamo determinati per andare a cercare i punti persi a Lucrezia, non abbiamo compromesso nulla ma dobbiamo vincere. Incontriamo il fanalino di coda ma la classifica non rispecchia il vero valore della squadra, molto dinamica, aggressiva e giovane che a Russi ha perso solo per 2 a 1. Ci aspetta una partita difficile, dura che dobbiamo cercare di fare nostra. Gli unici indisponibili sono Francesco Almadori squalificato e Bulletta infortunato”.

Questi i convocati di mister Pellegrini: Fagotti, Paciaroni, Corpetti, De Michelis, Galletti, Giardini, Mariani, Martini, Paolucci, Polito, Sachet, Tirana.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
22a di campionato, 28/1/2023
Ternana - Modena 2 - 1
Eccellenza
22a di campionato, 29/1/2023
Olympia Thyrus - Foligno Calcio 3 - 1
Narnese - Sansepolcro 1 - 1
Promozione gir. B
21a di campionato, 29/1/2023
Guardea - Spoleto 0 - 3
Campitello - Bastia 0 - 1
Athletic Bastia - Terni F.C. 1 - 4
Amerina - Vis Foligno 0 - 2
AMC 98 - Ducato Spoleto 2 - 1
Real Avigliano - San Venanzo 0 - 1
Bastia - Sporting Terni 3 - 2